Come collegare Nintendo Switch alla TV senza HDMI

Home Guide Gaming Come collegare Nintendo Switch alla TV senza HDMI

Come collegare la Nintendo Switch alla TV senza HDMI?

Anche se ormai siamo nel 2020, non tutti hanno la possibilità di poter disporre di tutte le soluzioni tecnologiche di questo mondo. A volte, bisogna andare per piccoli passi, e questo può includere anche le TV. E’ possibile trovarsi con una televisione HD Ready, cioè capace di visualizzare solo fino a 720p, o un vecchio “scatolone” a tubo catodico, chiamato altrimenti anche CRT.

E in questo caso, si va incontro ad un bel problema: l’impossibilità di connettere il proprio Nintendo Switch al nostro televisore.

Non tutte le televisioni HD Ready hanno una porta HDMI con il quale comunicare, e soprattutto le televisioni CRT non hanno proprio le porte adatte. Ma non tutto è perduto, a volte si tratta di equipaggiarsi bene per poter sfruttare anche quella tecnologia così arretrata. Vediamo cosa si può fare:

Metodi per collegare Nintendo Switch alla TV senza HDMI

Prima di tutto, controllate che tipo di porte ha a disposizione la vostra televisione. Queste sono le porte che vanno dalla qualità più bassa fino a quella più alta:

  • Scart : tipica porta molto grossa, difficile da ignorare, puramente analogico
  • RGB : spesso rappresentata dalle tre piccole entrate tonde che rappresentano l’entrata video e le due audio
  • YPbPr : conosciuto anche come Component, simile alla RGB, ma può estendersi fino a cinque uscite, spesso ritenuto il risultato più vicino al segnale digitale pieno.
  • DVI : inadatto, trasporta video ma non audio
  • VGA : inadatto, trasporta video ma non audio

Perciò, se la vostra TV ha ad esempio le porte YPBPR o semplicemente, il component video out, puntate direttamente su quest’uscita. Ricordatevi che, a meno che non usiate un prodotto particolarmente costoso per convertire il segnale video, ci saranno sempre piccoli ritardi nell’input o lag video in generale.

Come primo consiglio, evitate comunque di prendere un semplice cavetto. Il Nintendo Switch comunica in Full HD quando viene inserito nella sua basetta o Dock, non è capace di scalare la propria risoluzione automaticamente. Se comunica in questa risoluzione esclusivamente, anche la fonte deve essere preparata per questo segnale. Ovviamente, se la TV in questione non ha già la porta HDMI per qualche motivo, significa che non può supportare la risoluzione Full HD. Come risultato, un segnale del genere mostrerà solo uno schermo nero.

Come collegare Nintendo Switch alla TV senza HDMI: varie soluzioni
Come collegare Nintendo Switch alla TV senza HDMI: varie soluzioni

Quel che è importante è prendere un piccolo box convertitore che è capace di effettuare la riduzione del segnale video, altrimenti conosciuto anche come Downsampling, pur non perdendo troppi dettagli nella qualità.

E’ molto importante che tale box sia almeno alimentato, così da offrire un buon apporto all’elaborazione del segnale in maniera continua. Ad esempio la Easycel vende un box perfetto per queste condizioni, con un tasto per il cambio della risoluzione per la miglior compatibilità possibile. Il migliore in assoluto è il Framemeister, anche se costa 468,00 euro è capace di trattare il segnale video con diversi filtri e di offrire un risultato con quasi zero disturbi.

Ovvio, a quel prezzo, tanto vale comprare una piccola TV con tanto di porta HDMI, o al limite un prodotto usato.
La mia è una TV particolare combo monitor, ha solo la porta DVI. Posso farci qualcosa?

In questo caso, avete bisogno di un convertitore, anche se spesso il segnale DVI è capace di supportare il Full HD – perciò non bisogna prendere un box necessariamente – del resto come già detto il segnale DVI è solo video e non trasporta alcun audio.

Ma a tutto c’è una soluzione:

Attualmente il Nintendo Switch può continuare a comunicare il segnale audio attraverso il Bluetooth o con la sua uscita per le cuffie, perciò tutto quello di cui avete bisogno è connettere un paio di casse o delle cuffie via filo o attraverso Bluetooth, l’audio verrà diretto comunque dalla console e non bisogna quindi impegnarsi a montare altri prodotti alla TV appositamente.

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio