Come funziona OneDrive

Se siete rimasti un po’ indietro sui vari mezzi con il quale possiamo trasportare i dati in giro di luogo in luogo, sarà stato certamente naturale sentir parlare dei servizi in Cloud. Quando ci si chiede di cosa parlano esattamente i vari servizi di questo genere, molti rispondono che si tratta di mandare i propri dati in un server, o un insieme di server, da qui il nome Cloud, per poi scaricarli quando lo riteniamo più adatto. Quindi, non è molto differente dal mandare dati direttamente a servizi come Mega o Wetransfer. Allora come funziona OneDrive?


In realtà, c’è qualcosa di molto differente. Qualsiasi servizio in Cloud sincronizza dinamicamente i dati che vengono stipati nel proprio account: questo significa che in ogni momento possiamo mandare dal PC documenti, immagini, tutto ciò che vogliamo al server e ritirarlo, ad esempio, direttamente sul cellulare. Il tutto in maniera fluida, quasi come mandare qualsiasi tipo di contenuto attraverso Wifi o Bluetooth. E’ decisamente comodo.

Molti usano un sistema Cloud al giorno d’oggi. Lo usa Google, Amazon, così come Microsoft. Il servizio dedicato ad utenti ed aziende in tal caso si chiama OneDrive, un mezzo per sincronizzare i propri dati e scaricarli ovunque, particolarmente indicato per la sua compatibilità con Windows 10, e completo naturalmente della sua interfaccia Web e App per mobile, come Android.

Come posso creare un account OneDrive e quali sono i modi con il quale possiamo utilizzarlo?

Come funziona OneDrive
Come funziona OneDrive

Per prima cosa, dobbiamo avere un account Microsoft per utilizzare OneDrive. Possiamo creare un account Microsoft in molti modi, in particolare possiamo creare un account proprio tramite l’installazione per Windows 10, ormai una procedura “quasi” obbligatoria, a meno che non si conosce il metodo per saltarlo.

Se avete Skype, avete un account Microsoft e quindi OneDrive. Se avete Outlook, avete un account Microsoft. Insomma, è quasi garantito che ne avete uno!

Altrimenti, si può sempre creare un account Microsoft da qui sotto.

Generalmente, un account gratuito di OneDrive permette fino a 5Gb di spazio disponibile. Generalmente abbastanza per molti, è anche possibile effettuare un upgrade del proprio account a 100Gb per 2 euro al mese. E’ possibile gestire il tutto dall’interfaccia principale del servizio.

Come funziona OneDrive : come usare il servizio Cloud

Come funziona OneDrive e il servizio Cloud
Come funziona OneDrive e il servizio Cloud

Una volta che avete a disposizione il vostro account Microsoft, è tempo di usare la sua parte Cloud, ovvero OneDrive. Potete usare il servizio in questi modi :

Come funziona Interfaccia Web di OneDrive

Potete controllare i vostri dati ed allo stesso modo potete mandare dati, scaricarli, creare cartelle. Insomma vi permette di gestire un po’ di tutto, anche se da una semplice interfaccia Web, perciò non proprio efficace per tutti i casi, ma è un buon inizio.

Come funziona il programma integrato di OneDrive

Windows 10 ha in genere OneDrive già installato, e questo entra in funzione in maniera quasi del tutto automatica una volta che viene effettuato l’accesso con un account Microsoft. Se Onedrive non è disponibile, potete cercarlo direttamente all’interno dello Store, che potete aprire stesso da Start.

Come funziona il programma scaricato a parte di OneDrive

Microsoft offre il download per un programma multi-ruolo per l’installazione . Questo è più adatto per sistemi operativi più vecchi, ma è comunque una scelta da non scartare se l’installazione della versione più moderna non funziona.


Utilizzare OneDrive in questo tipo d’ambiente è molto semplice. Questo si piazza infatti in una cartella propria, non c’è nemmeno bisogno di usare il programma a parte dopo l’installazione. All’interno della cartella, OneDrive sincronizza i dati necessari e permette il download di quelli che preferiamo.


Con Windows 10 inoltre, la versione presente di OneDrive è piena di funzioni interessanti. Ad esempio potete semplicemente cliccare con il tasto destro sul contenuto desiderato e decidere di uppare il tutto da lì, o anche condividere il file, o più file, con gli utenti a propria scelta.

Come funziona l’interfaccia Mobile per App Android e iOS di OneDrive

Come funziona OneDrive Android e iOS
Come funziona OneDrive Android e iOS

Generalmente questi programmi permettono una rapida consultazione dei dati memorizzati all’interno del drive, anche se permettono comunque l’inserimento o il download di ciò che preferiamo. Le funzioni sono sinteticamente le stesse, ma semplificate per l’utenza Mobile.

Download di OneDrive sul’Apple Store :

Download di OneDrive sul Play Store :

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio