Migliori microfoni per cantare

Home Recensioni Migliori microfoni per cantare

Cosa ci fa capire se abbiamo una bella voce? Il parere di esperti, tanta dedicazione ed impegno, ma anche un ottimo microfono. Non ci si può esprimere a sufficienza infatti, se non tramite un buon microfono con il quale ascoltare i nostri risultati.
Cosa distingue i microfoni per cantare da i migliori microfoni per cantare?

Prima di tutto, dobbiamo pensare di puntare ad un modello a condensatore che utilizza un sistema a Cardioide. Quest’ultimo è particolarmente necessario per chi ha intenzione di cantare a più non posso davanti il nostro impianto di registrazione, visto che è designato appositamente per raccogliere quanti più dettagli audio possibili nella direzione generale del cantante.

Quali sono i migliori microfoni per cantare?

Andiamo subito a vedere una nutrita lista, per diverse categorie:

Audio-Technica AT2035: la soluzione qualità/prezzo

Migliori microfoni per cantare Audio-Technica AT2035
Audio-Technica AT2035

Dal costo di 200,00 euro, l’AT2035 di Audio-Technica tende ad essere uno dei migliori per quel che riguarda il comparto audio vocale. Ha dalla sua un filtro da 80Hz che può essere impostato al volo, oltre che un bel risalto da 10Db istantaneo per poter dare davvero tutta la potenza possibile al nostro cantare. Si tratta anche d’un microfono molto solido, anche se il suo prezzo non è dei più elevati, è decisamente un buon punto d’inizio per tutti quelli che vogliono iniziare a cantare sul serio.

Warm Audio WA-47 Großmembran: il migliore in assoluto

Migliori microfoni per cantare Warm Audio WA-47
Warm Audio WA-47

Se avete deciso di voler solamente il meglio del meglio, bisogna anche essere pronti a pagare per il WA-47 dobbiamo infatti sborsare almeno 1083,00 euro di listino! (In sconto sul link del sito in basso). Cosa è possibile ottenere con un prezzo così alto? Per prima cosa, è basato su una tecnologia estremamente solida a quasi zero filtri, che è capace di riprodurre una qualità audio a dir poco limpida.

Molti adorano questo prodotto, specialmente per il risultato naturale che offre. Offre comunque almeno sette impostazioni rapide, oltre che un supporto per 140Db aggiuntivi senza alcun bisogno di modifiche particolari. L’assoluto meglio del meglio, anche se come già detto, piuttosto costoso!

Blue Yeti Pro: da Tavola, da Gamer, per comodità

Migliori microfoni per cantare Blue Yeti Pro
Blue Yeti Pro

Parliamo ora di qualcosa di più facile da utilizzare e che non costa una cifra enorme 230,00 euro. Il Blue Yeti è particolarmente famoso fra gli streamers di Youtube e Twitch, il quale registrano le loro impressioni mentre giocano o fanno altro.

Si tratta d’un microfono molto potente, ma a differenza degli altri microfoni qui presenti, utilizza una comunicazione USB convertita dalla XLR, anche se è possibile usare comunque quest’ultima come unica connessione. E’ quindi adattato per funzionare immediatamente, senza tanti capricci, e può essere regolato dal software audio di propria preferenza.

RODE NT1A: la soluzione Budget

Migliori microfoni per cantare RODE NT1A
RODE NT1A

Se state proprio partendo dal basso o avete bisogno d’un veloce microfono di riserva, il Rode non si presenta certo male: costa 155,00 euro ed è un buon microfono a diaframma largo.

Il kit nel quale viene venduto è molto completo, perciò non bisogna prendere tanti altri accessori dopo l’acquisto. E’ capace di registrare un suono molto caldo, soprattutto grazie a parte dei suoi componenti placcati in oro. Generalmente un prodotto più che decente, specialmente considerando il raggio di prezzo che non supera le 200,00 euro.

AKG C414 XLII: il grande in tutti i sensi

Migliori microfoni per cantare AKG C414 XLII
AKG C414 XLII

L’AKG è un altro marchio piuttosto costoso (788,00 euro) ma rimane comunque fra i migliori, specialmente se prendiamo in considerazione la dimensione del condensatore, decisamente immenso, e la possibilità di accedere fino a 9 impostazioni rapide.

Per alcuni, il suono di questo microfono tende ad essere troppo “arricchito”, ma per tutto il resto rimane un prodotto da veri esperti. E’ comunque un’ottima alternativa al WA-47, visto che costa molto meno ed offre una qualità simile, ma richiede un po’ di lavoro per ottenere definitivamente quella qualità.

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio