Come diventare Partner Twitch

Come diventare Partner Twitch? Avete mai pensato di diventare una figura importante di Twitch? In tal caso, di certo non potete ignorare il consiglio che viene spesso dato a tutti quelli che iniziano: diventare Partner!

E in effetti, si può iniziare a saltare davvero in alto se siamo dei Partner Twitch. Si tratta d’un particolare livello nel quale possiamo non solo iniziare a guadagnare del denaro attraverso le pubblicità, ma ci è anche permesso di conservare i vari streams per 60 giorni, è possibile scegliere la frequenza delle pubblicità (o la loro quasi totale rimozione) e si può ottenere la paga anche piuttosto presto (entro 45 giorni rispetto ai 60 dei normali affiliati).

Come diventare Partner Twitch

Ma andiamo per gradi. Definiamo come possiamo scalare man mano i livelli di Twitch e come possiamo diventare Partner nel tempo.

Per prima cosa, bisogna considerare delle piccole regole quasi essenziali. Twitch cerca gente che è capace d’intrattenere un qualsiasi tipo di pubblico con efficacia e nel tempo. E’ perciò molto importante capire il campo nel quale iniziare ad impegnarsi, se ne vale la pena, e se siete pronti a considerarlo una sorta di impiego part-time (e se tutto andrà bene, a tempo pieno). Le prime cose da fare dunque sono raggiungere dei piccoli traguardi, iniziare a farsi conoscere, ed avere a disposizione sempre una buona qualità di trasmissione e una presenza regolare.

Potete aumentare quest’impatto andando su Youtube, che può funzionare come Archivio o anche come punto di partenza per i vostri contenuti, e gestendovi un circolo di fan su Twitter. Entrambi i siti sono supportati da Twitch e vengono presi in considerazione quando viene immessa la domanda di affiliazione o Partner.

Il primo passo essenziale però è diventare un affiliato. Il modo in cui si arriva all’affiliazione è quasi del tutto automatico, si riceve un invito via Mail e una notifica all’interno della Dashboard di Twitch. Una volta ricevuto tutto ciò, basta accettare la richiesta e inizieremo a guadagnare qualcosa da lì, oltre che ottenere qualche vantaggio in più sulla qualità generale delle iscrizioni e la conservazione dei vari filmati.

Per diventare affiliati, bisogna avere almeno 50 persone che seguono il nostro canale, 500 minuti in totale di streaming fatti entro un mese, 7 giorni (unici) di streaming e almeno 3 persone che visualizzano il canale durante quei periodi.

Tutto ciò non è molto difficile da raggiungere, anche se all’inizio vi è possibile trovare alcune difficoltà.

Come fare domanda Partner Twitch

E cosa si può fare per diventare Partners? Non esistono veri e propri numeri su quale basarsi, se non ovviamente amplificare questi risultati immensamente. Diventare Partner può essere un traguardo molto complicato da raggiungere, ma generalmente Twitch tende ad indicare i vari “problemi” che un canale può avere, così da capire cosa fare per risolverli ed aumentare così i risultati.

La domanda viene prima di tutto immessa da qui:

Una volta che avete indicato i vari luoghi dove siete conosciuti ed avete fornito i dati necessari, bisogna attendere la risposta di Twitch.

Come migliorare su Twitch per diventare Partner

Se la risposta è negativa, è bene tenere a mente che diventare Partner è quasi come impiegare la propria vita in un impresa propria. Bisogna tenere un programma preciso delle apparizioni online, bisogna comunicare continuamente con il proprio pubblico ed offrire, quando si vuole, qualche divertimento in più sull’intera esperienza di visione. Queste cose possono essere:

  • Un concorso a premi (Raffle / Giveaway) organizzato con piattaforme come Gleam.
  • Qualche sondaggio per prendere delle decisioni da fare durante un gioco, o per capire che gioco portare in streaming prossimamente, cosa che si può fare facilmente con siti come Strawpoll.
  • Rendere più personale lo stream con termini o meme propri, organizzare degli obiettivi con il quale variare i risultati durante l’anno (ad esempio se si perde ad un gioco, per punizione si fa una partita ad un altro, e così via).

In fondo a tutto, bisogna rimanere determinati e fiduciosi, visto che raggiungere quest’obiettivo può anche richiedere molti mesi.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore mi arruolo nell' Esercito Italiano per un' esperienza personale. Studio Web Designer e SEO, e il 3 Marzo 2019 ho fondato SOS Guide.

Seguici

82FansMi piace
659FollowerSegui

Articoli Recenti

Come scaricare Google Earth

Molti di voi di certo fanno uso di Google Maps. Questo servizio ha guidato un sacco di utenti in giro per il...

Come funziona SumUp

Gestire pagamenti attraverso un tipico POS è semplice. Anche se le tipiche casse automatiche e i numerosi mezzi di pagamento via carta...

Come scaricare libri su Kobo

Kobo ha prodotto dei lettori di eBook che hanno certamente un sistema interessante. Simile a quando scarichiamo un prodotto dal Play Store,...

Come disattivare il rinnovo automatico su Xbox One

Videogiocare come una volta non è esattamente semplice. Al giorno d’oggi abbiamo bisogno dei giusti accessori e d’una console piuttosto potente per...

Come trasformare un file Word in PDF

Il Doc/Docx di Microsoft Word. Un formato professionale usato per conservare tutto ciò che scriviamo, ben diverso dalla semplice forma cruda testuale....

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here