Come creare un sito con WordPress da zero

Ti sei affidato ad un’agenzia o ad un’azienda che ti ha offerto un servizio di hosting veloce e facile, ma hai deciso di occuparti da solo della parte della creazione del tuo sito con WordPress?

Il procedimento per arrivare alla realizzazione del sito, anche partendo da zero, non è difficile e potrai creare un sito da solo in pochi passaggi.

Iniziare dal tipo di sito

Prima di creare il tuo sito con WordPress dovrai capire di che cosa occuparti al suo interno.

Che cosa vuoi offrire al tuo pubblico? In che cosa pensi di essere più bravo di altri?

Ricercare il tema per il tuo sito sarà essenziale, anche nel caso in cui il tuo spazio debba essere legato alla tua professione.

Infatti, esistono davvero moltissimi modi attraverso i quali potrai proporre lo stesso argomento al pubblico, e tu dovrai studiare una modalità che sia originale e che ti faccia spiccare.

Installare WordPress

Il passaggio successivo per creare il tuo sito su WordPress consiste nell’installazione del programma.

Avendo tu già uno spazio per l’hosting non dovresti avere problemi sotto questo punto di vista.

Il tuo provider dovrebbe già avere un pannello di controllo che ti consenta di installare WordPress: scegli l’ultima versione e ricordati anche di scegliere la lingua italiana per poter avere a disposizione tutti gli elementi necessari per poter gestire il tuo sito in un momento successivo.

Infine, ricordati di annotare il tuo user e la password: saranno questi gli elementi che userai per poter accedere al tuo sito e per poter pubblicare i contenuti.

Wordpress
WordPress

Creare concretamente il tuo sito web con WordPress 

Dopo aver concluso l’installazione di WordPress potrai passare alla materiale creazione del tuo sito internet.

Un elemento molto importante sarà costituito dalla scelta del tuo tema di WordPress.

Il tema ti consentirà di avere a disposizione i colori principali per il sito, ma anche le diverse sezioni, come i menu e tutta un’altra serie di elementi.

Esistono diversi accorgimenti che dovrai prendere in considerazione nella scelta del tuo tema, ad iniziare da quello che sarà l’argomento principale del tuo sito:

  • Per un sito che diventerà il tuo ecommerce dovrai scegliere dei temi che siano compatibili con WooCommerce, quindi cerca un tipo di tema che abbia tali caratteristiche
  • Per un blog cerca un tema che ti consenta di utilizzare molto il testo ma anche le immagini e gli altri elementi multimediali
  • Per un sito che non contenga solamente testi in italiano il consiglio è quello di scegliere un tema che sia compatibile con WPML

A questo punto potresti chiederti dove trovare materialmente i temi da poter utilizzare per il tuo sito in WordPress.

Esistono diverse fonti, come Themeforest, ad esempio, alle quali potrai attingere per ottenere il tuo tema dei sogni.

Ovviamente, prima di scaricare il tuo tema dovrai fare qualche ricerca in merito alle funzionalità del tema che starai scegliendo, e anche in relazione alla sua compatibilità rispetto ad alcuni tipi di plug-in che ti potranno servire in seguito.

Un tema perfetto avrà le seguenti caratteristiche:

  • Avrà molte recensioni positive e sarà già stato usato diverse volte
  • Sarà un tema in grado di rappresentarti bene
  • Potrà essere visualizzato in modo corretto anche sui dispositivi mobili

Riempire di contenuti il sito

Dopo aver installato il tema, e aver deciso quali menu utilizzare e quali sezioni implementare, dovrai iniziare a riempire di contenuti il sito.

Il nostro consiglio è quello di creare in anticipo i tuoi testi in modo da poter lanciare il tuo sito già con una buona quantità di contenuti, e così da non lasciarlo mezzo vuoto per settimane.

Articoli Recenti

Come decorare l’albero di Natale

Quello della decorazione dell'albero di Natale è un passaggio fondamentale del periodo festivo. Tradizionalmente nei giorni dell'Immacolata, l'albero, vero o finto, viene...

Cosa sono le SSD QLC e come mai vanno evitate

Vuoi che il tuo PC funzioni più veloce? Compra una SSD. Devi risolvere un problema relativo al tempo di caricamento d’un videogioco?...

Come decorare la tavola a Natale

La tavola di Natale è fondamentale soprattutto in presenza di molti ospiti. È necessario preparare candele, centrotavola, ed altre decorazioni per rendere...

Come fare il presepe: Consigli

Il presepe è normalmente sempre presente nelle case durante il periodo natalizio. Rispetto all'albero, rappresenta una decorazione più intima e religiosa. Questo...

Come Dividere il Bucato e Ordinarlo

Molte persone non hanno idea di come dividere il bucato, dagli studenti universitari agli uomini e donne d’affari alle mamme casalinghe.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here