Virus Android: Quali sono i peggiori?

Home Informatica Android Virus Android: Quali sono i peggiori?

I virus su Android sono la cosa peggiore che possa capitarvi mentre usate lo smartphone o il tablet. Sono capaci di violare la vostra privacy, compromettere l’uso dello smartphone o anche spiarvi a vostra insaputa.

I peggiori Virus su Android

Di seguito una la lista dei peggiori virus che possiamo beccare su Android.

Downloader

I downloader o dropper usano subdoli trucchi per ingannare le vittime e far installare app dannose che, in genere, mostrano annunci anche al di fuori dell’app, spesso collegati a pagine di dubbia liceità.

Adware

Gli Adware sono spesso nascosti sotto forma di giochi o app di intrattenimento apparentemente innocue, ma una volta installati visualizzano annunci in background sui dispositivi infetti, consumando risorse dello smartphone e consentendo frodi pubblicitarie. Gli inserzionisti pagano denaro sonante per i clic effettuati sugli annunci, per questo gli adware sono in grado di moltiplicare artificialmente il numero di clic.

Ransomware

I ramsomware (trojan crittografici) Android crittografano determinati file o addirittura l’intero smartphone, impedendone di fatto l’utilizzo da parte dell’utente. I malfattori richiedono poi un riscatto per ripristinare i dati o il dispositivo.

Rooter

I router richiedono all’utente un accesso root allo smartphone o utilizzano i cosiddetti exploit per ottenerlo, così da poter prendere il controllo del dispositivo e spiare l’utente a sua insaputa.

Fake Apps

Le fake app fanno qualcosa di completamente diverso rispetto a quanto atteso: ad esempio, un’app torcia può spammare l’utente con continui spot pubblicitari.

E’ più sicuro iOS o Android ?

Apple ha progettato il sistema operativo iOS come una piattaforma chiusa. Tutto questo contribuisce ad aumentare la sicurezza dei dispositivi: Apple può controllare le app prima di pubblicarle e gli utenti non hanno la possibilità di installare app provenienti da altre fonti.

Al contrario, Google ha progettato un sistema operativo aperto favorendone la diffusione, ma aprendo le porte ai malware. C’è da dire, però, che Google negli ultimi anni sta facendo grandi sforzi per eliminare le app dannose dal suo store.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio