Migliori Smartphone Dual Sim Economici

Home Recensioni Migliori Smartphone Dual Sim Economici

Quanti numeri abbiamo a disposizione? E quanti servizi? Solitamente ogni utente ha un singolo numero ed un singolo servizio, ma c’è chi consiglia avere almeno un paio di SIM di due servizi diversi: in questo modo è possibile ricevere segnale un po’ ovunque, e se si è capaci di pagare anche un abbonamento di connessione dati ad entrambi i numeri, tutto di guadagnato. Ma quali sono i migliori smartphone Dual Sim economici che possono davvero sfruttare al massimo un sistema simile?

Smartphone Dual Sim economici vediamo quali sono

Per fortuna esistono un sacco di Smartphone al giorno d’oggi che offrono la possibilità d’inserire più d’una SIM, perciò non bisogna più cercare versioni speciali. Fatto sta, è sempre una buona idea cercare dei prodotti accessibili. Ecco una lista dei migliori smartphone Dual Sim economici e anche quelli che non sacrificano troppo le prestazioni, pur contenendo un prezzo interessante:

Motorola Moto G7 Plus

Motorola Moto G7 Plus
Motorola Moto G7 Plus

Un  cellulare molto accessibile, dal singolo costo che gira intorno ai 220 euro. Il Moto G7 Plus ha una composizione modesta, con un chipset Snapdragon 836 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna, ma del resto può comunque garantire una velocità intermedia in un po’ di tutte le tipiche operazioni quotidiane.

Il suo Display da 6 pollici offre comunque un buon livello del dettaglio, con una risoluzione 1080×2270 a 405ppi di densità. Il tutto è basato su una tecnologia IPS LCD, piuttosto luminoso. La presenza d’una versione piuttosto recente di Android (Pie) rende il tutto anche più semplice da usare, sempre basandoci sul fatto che può sfruttare due SIM, ma con un po’ di prudenza a non correre troppo!

Sony Xperia XZ3

Sony Xperia XZ3
Sony Xperia XZ3

Guardando ora una buona via di mezzo, possiamo trovare l’Xperia XZ3 a 535 euro. Un cellulare che rimane sempre bello a vedere, soprattutto per quel che riguarda la tecnologia del display da 6 pollici ultraccessoriato con Triluminos, X-Reality Engine ed HDR BT2020. Non bisogna comunque dimenticare l’ottima risoluzione da 1440×2880 a 537ppi di densità! Del resto, il chipset sul quale conta è uno Snapdragon 845 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna, il tutto gestito da Android Pie.

Anche la fotocamera è decente, accessoriata di stabilizzatore e la possibilità di filmare in 4K. Nel resto possiamo trovare qualche piccolo capriccio, come programmi indesiderati o il lettore d’impronte non proprio comodo da raggiungere…ma è possibile far funzionare almeno due SIM in modalità ibrida.

Asus ZenFone 5Z

Asus ZenFone 5Z
Asus ZenFone 5Z

Qualcosa di più discreto, ma non troppo, è disponibile nello ZenFone 5Z. Al costo di 320 euro, possiamo ottenere un cellulare con un chipset Snapdragon 845, 6Gb di RAM e 64Gb di memoria interna. Bisogna anche dire che questo cellulare è uno dei pochi che nonostante sono usciti nel 2018, hanno la possibilità d’essere aggiornati ad Android 10.

Anche con lo schermo non si scherza, dall’alto dei suoi 6 pollici con risoluzione a 1080×2246 a 402ppi di densità, e la fotocamera è più che decente. Rimane comunque il fatto che si tratta d’uno Smartphone fragile e con un consumo della batteria piuttosto elevato, qualcosa che magari è possibile sistemare con un po’ di personalizzazione (e l’aggiornamento all’ultima versione di Android).

Xiaomi Pocophone F1

Xiaomi Pocophone F1
Xiaomi Pocophone F1

Quella che è stata spesso definita l’imitazione dell’iPhone X, il Pocophone F1 è un buon cellulare dal costo di 317 euro ed un chipset Snapdragon 845 con 6Gb di RAM e 64Gb di memoria interna. Lo schermo da 6 pollici è di buona qualità, che offre una risoluzione 1080×2246 a 403ppi di densità senza perdere tanti dettagli. Come software è possibile trovare il MIUI 11, basato su Android Pie (se aggiornato, altrimenti lo trovate con Oreo pre-installato).

La batteria da 4000mAh è enorme viste le prestazioni del cellulare, ma non guasta mai avere qualcosa che non si scarica in fretta. Rimane comunque un cellulare con una scocca fatta in economia e con una povera dissipazione del calore, ma visto il suo basso prezzo, può rientrare nelle tasche di tutti.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio