L’invidia e frustrazione verso Pow3r

Home News Videogiochi L'invidia e frustrazione verso Pow3r

Con questo post voglio parlare dell’invidia e frustrazione che alcune persone provano verso Pow3r, che ultimamente sta subendo una e vera e propria “Diffamazione“, accusandolo ingiustamente di usare “Cheat“.

Essendo anche io un amante di videogiochi e sopratutto di tecnologia mi sento in dovere di dire la mia, anche perché con il nostro Blog di SOS Guide possiamo raggiungere molte persone, sopratutto videogiocatori, che purtroppo sono ancora molto ignoranti verso i gamer professionisti e sul mondo competitivo dei videogiochi.

Haters contro Pow3r

Ed alcune di queste persone si mettono addirittura in ridicolo sui social, sopratutto nel gruppo “Call Of Duty Community Italiana” su Facebook, condividendo e commentando varie Clip di Pow3r su Warzone, definendolo un “Cheater“.

Ma chi è Pow3r?

Giorgio Calandrelli, nome d’arte Pow3r, classe 92 di Ostia, è un ex Pro Player di COD che ha partecipato a moltissimi tornei online e LAN anche a livello Europeo, ottenendo anche moltissimo successo.

Il boom per Pow3r arriva con Fortnite, diventando uno dei player più forti in Italia, con abilità fuori dal normale, vincendo oltre 30.000$ in tornei sia in singolo che in Team. E la sua popolarità su Twitch cresce a dismisura, superando il milione di follower con una media di 5/6mila spettatori in Live e fa parte anche del team dei Fnatic.

Puoi controllare i suoi risultati su “Esports Earnings“.

Haters contro Pow3r

Dopo una piccola introduzione su chi sia Pow3r, iniziamo a parlare e spiegare cosa sta succedendo ultimamente nei sui confronti.

Le clip dove mi hanno fatto capire di dover fare questo post e di spiegare cos’è successo sono due, e le chiameremo: clip della poca attenzione e clip del non vedente.

Clip della poca attenzione

In questa clip al minuto 2:13 gli Haters hanno commentato dicendo che Pow3r non doveva sapere che il nemico era li, nell’angolo, a meno che non usasse i cheat.

Bravi rosiconi, questa è la differenza tra un giocatore professionista e il giocatore occasionale.

  • Il primo entra e affronta una partita con mentalità e concentrazione come se fosse una partita di calcio in Serie A e si allena ogni giorno per arrivare a certi livelli di abilità su un determinato gioco.
  • Il secondo entra in game solo per farsi una partitina con i suoi amici o divertirsi un po’ per passare il tempo e non ha quella voglia o l’intenzione di diventare un giocatore professionista o di aumentare le sue abilità in un determinato gioco.

Infatti nella Clip si può notare la concentrazione di Pow3r che nonostante il gioco frenetico è riuscito a notare il silenziatore del fucile che spunta dalla porta. E tu Haters che stai leggendo questo articolo abbiamo creato uno screen appositamente per aiutarti con la tua cecità e poca attenzione durante il gioco.

Clip del non vedente

Nella seconda clip, al secondo 0:03 Pow3r ha notato il nemico uscire da un garage e avverte la squadra, ma per gli Haters nemmeno qui ha potuto vedere il nemico, ed è stato accusato di usare anche qui di “Cheat“, addirittura quando spara il nemico dal tetto sono convinti che Pow3r l’ha “Trackato“, mha!

Comunque si può notare da questo screen il momento esatto in cui il nemico esce dal garage.

Conclusioni

Da queste due Clip abbiamo avuto il piacere di guardare un giocatore che si impegna ogni giorno ad aumentare le sue abilità, sopratutto negli sparatutto, e ci delizia con le sue giocate fuori dal normale.

E poi abbiamo scoperto con grande rammarico che gli Haters del mondo videoludico, sopratutto nei confronti dei giocatori professionisti di FPS, si, Pow3r non è l’unico ad essere diffamato, hanno un grosso problema di vista, oltre al fegato spappolato a furia di rosicare contro player più forti di lor.

Consiglio di andare a fare un controllo dall’oculista, e non dimenticate di passare da un neurologo prima di tornare a casa, non si sa mai!

E prima di postare vari post e clip sui vari social e mettervi in ridicolo in tutte le community, pensate non 2, non 3, ma 5 volte prima di aprire bocca o di fare una determinata cosa.

Baci 💙💙💙

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio