Cos’è SuperHuman e come può capire le Mail che apriamo

Al giorno d’oggi, venire osservati regolarmente è praticamente la norma. Può capitare attraverso i social network, attraverso i servizi del nostro cellulare, o anche nella scatola nera della nostra macchina. Digitalmente parlando, tutto può seguire i nostri passi, in maniera regolare ed incessante. Ma cosa si può dire invece delle Mail? Non hanno una vera e propria possibilità di rintracciare un utente…o no? Si tratta d’un mezzo di comunicazione ormai arcaico, troppo vecchio per questi sistemi!

Eppure…un metodo c’è. Poiché vedete, le Mail non sono altro che un’altra pagina web che dobbiamo aprire per visualizzare un messaggio, ormai. All’interno di questi messaggi è possibile caricare di tutto, anche dei piccoli codici che dicono se una mail è stata aperta e letta.

Uno dei sistemi più utilizzati è quello della SuperHuman. Come funziona esattamente il sistema SH? Semplice: all’interno di ogni mail è contenuta una piccola icona grafica (o semplicemente un singolo pixel trasparente, ergo non può essere visto) che all’apertura del messaggio, viene comunque letto dal nostro computer (o Smartphone). L’interno di quest’immagine ha un codice che viene caricato, ed a risultato di ciò viene avviato un piccolo processo nel Browser che comunica al proprietario dell’e-mail o al suo account che il messaggio è stato aperto.

Anche se una volta questo stratagemma era usato per infettare i computer altrui, gli antivirus non rilevano comunque l’attività del codice SuperHuman. Questo perché, in fondo, è innocuo: funziona sullo stesso sistema dei Cookie traccianti, quindi alla fin fine non provoca alcun problema sulla sicurezza…almeno nella sua immediatezza. Molti utenti odiano essere tracciati per un bel motivo: non vogliono finire soffocati di pubblicità mirate e di varie informazioni trapelate a malintenzionati.

Evitare di essere tracciati da SuperHuman

Per questo, è bene cercare di contrastare questo sistema in ogni modo possibile. Ecco tutti i consigli che possiamo darvi per evitare di essere tracciati da SuperHuman, o qualsiasi altro sistema che si basa su un idea simile:

Procuratevi un estensione o un programma passivo che può bloccare le immagini traccianti. Questo è specialmente facile da fare se state usando il vostro PC per aprire le mail. Due utili estensioni (per Chrome) sono:

Ugly Email (https://chrome.google.com/webstore/detail/ugly-email/ldgiafaliifpknmgofiifianlnbgflgj)

PixelBlock (https://chrome.google.com/webstore/detail/pixelblock/jmpmfcjnflbcoidlgapblgpgbilinlem)

Tenete presente che non tutti funzionano con i servizi che vogliamo. Ad esempio PixelBlock può non funzionare con Yahoo, ma funziona invece con Gmail.

Bloccare pubblicità

Se state cercando un filtro invece un po’ più universale, potete usare uBlock Origin. Quest’estensione in genere è utilizzato per bloccare le pubblicità, ma può essere addestrato a dovere per bloccare anche tutti gli elementi traccianti del SuperHuman (e solo del sistema SuperHuman, però, ci teniamo a dire).

Potete scaricare uBlock Origin da qui:

Chrome (https://chrome.google.com/webstore/detail/ublock-origin/cjpalhdlnbpafiamejdnhcphjbkeiagm?hl=it)

Firefox (https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/ublock-origin/)

Una volta installato e resto attivo, aprite le sue impostazioni e andate nei filtri. Una volta all’interno, applicate questa serie di filtri (https://pastebin.com/Jmx9YMXX). Ciò basterà a bloccare qualsiasi immagine tracciante di SuperHuman.

Disabilitate la visualizzazione delle immagini nel vostro client di posta preferito. Questo è possibile farlo sia su Smartphone che su PC. Potete anche impostare il vostro browser per non visualizzare le immagini, attraverso le impostazioni (questo cambia di browser in browser, ma l’opzione è accessibile e può essere trovata abbastanza facilmente).

Uno dei metodi che però concerne il vostro client di posta è ben diverso. Nel mentre alcuni servizi hanno un filtro automatico per le immagini, altri invece non lo applicano. Ad esempio, Outlook (conosciuto anche come il vecchio Hotmail) ha un filtro con la visualizzazione delle immagini, ma solo se queste sono inserite nella cartella della posta indesiderata. Gmail invece permette di eliminare del tutto la visualizzazione delle immagini, rendendole solo opzionali. Controllate perciò nelle impostazioni del client se è possibile disabilitare la visualizzazione di ogni contenuto del genere.

In generale la chiave dunque è questa: evitare il caricamento delle immagini nella vostra Mail. Un altro buon sistema, seppur molto macchinoso, è scaricare il contenuto della vostra mail altrove (in PDF, JPG o come vi sembra più adatto) e leggerlo lì. Questo cancellerà il contenuto dell’immagine tracciante, ma naturalmente è piuttosto scomodo.

Articoli Recenti

Dove posizionare il Router WiFi in casa?

Il nostro Tablet. Il nostro Cellulare. Ogni singolo dispositivo Smart. La nostra console portatile. Cosa hanno in comune? Comunicano tutti con un...

Come vedere film Marvel in ordine

Se sei un amante dei film Marvel? Oppure sei nuovo e ti vuoi cimentare in queste nuove avventure e non sai da...

Come Copiare Link foto Instagram

In quanti vedendo una bella foto su Instagram non sapeva come copiare un link di una foto di instagram?

Siti per Migliorare la Mira

Giochi agli FPS con mouse e tastiera? E vuoi migliorare la mira? Eccoti 3 utili strumenti per migliorare il tuo livello e...

Dieta Contro la Caduta dei Capelli

L’allarme può scattare al risveglio, oppure dopo uno shampoo o una doccia: più capelli del solito rimasti sul cuscino o impigliati fra...

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here