Come scaricare musica da Spotify

Home Informatica App Come scaricare musica da Spotify

Ci siamo sempre e spesso chiesti, come scaricare musica da Spotify. Bene andiamo subito a capire come riuscirci.

Spotify è uno strumento di riproduzione musicale, che al giorno d’oggi è indispensabile per chi vuole ascoltare un po’ di musica al volo sul nostro cellulare.

E’ un po’ come una radio, eccetto che bisogna avere una connessione ad Internet per farlo funzionare, e le musiche che vogliamo inserire nella nostra playlist vanno solamente ascoltate con una connessione sempre attiva.

Perciò, in un certo contesto, non è possibile scaricare le musiche che ascoltiamo attraverso Spotify. O no?

Come scaricare musica da Spotify: tutti i metodi

Ecco tutti i metodi con il quale potete scaricare tutte le musiche direttamente da Spotify, anche se è molto importante ricordare l’importanza legale della cosa: se siete degli utenti Free, non avete proprio un puro diritto di avere queste musiche memorizzate nel vostro PC.

 Ma ad ogni modo, vediamo come si può effettuare il download dei brani da Spotify.

Come scaricare musica da Spotify Gratis

Il metodo meno invasivo per scaricare brani da Spotify, è quello di usare un semplice filo 3,5mm con entrambe le uscite maschio,e connetterlo al Line-IN del PC.

Audacity, è un programma che può registrare l’audio da qualsiasi fonte indicata, ma potete usare un qualsiasi sistema simile. L’importante è che sia possibile registrare dall’entrata LINE IN del vostro computer, una porta che è disponibile praticamente in tutte le schede sonore di un PC, anche d’una certa età.

  • Una volta che avete connesso lo Smartphone ed il vostro PC
  • Avviare la musica che v’interessa e il contenuto verrà registrato.
  • Salvate quindi la musica e siete a posto.

Va detto anche che alcune schede sonore permettono di ascoltare l’audio che state passando nel LINE IN, e in molti casi non bisogna nemmeno fare attenzione a non avviare nulla in sottofondo nel PC, visto che registra esclusivamente dal cellulare, perciò se avviate altri programmi non verranno registrati gli effetti sonori.

Come scaricare musica da Spotify Gratis su Smartphone

Come scaricare musica da Spotify Gratis su Smartphone
Come scaricare musica da Spotify Gratis su Smartphone

Non tutti gli Smartphone lo permettono, ma è attualmente possibile, registrare il contenuto del nostro schermo, e quindi anche l’audio, attraverso vari programmi come Mobizen.

Altri cellulari hanno anche a disposizione la funzione registra”, capace di registrare lo schermo o anche solo l’audio, ma va anche detto che spesso questi vengono disattivati quando rilevano l’uso di App come Youtube o Spotify.

Insomma, si tratta di sperimentare per vedere se lo Smartphone è compatibile. Una volta registrato lo schermo e la seguente musica, basta trasportare il filmato sul PC ed estrarne solo la parte audio. Potete fare ciò con un qualsiasi programma d’elaborazione video, compreso quello magari che avete nel vostro Windows, se avete Windows 10 in particolare c’è un programma apposito proprio per questi scopi.

Come scaricare musica da Spotify con abbonamento Premium

Spotify permette di ascoltare le musiche offline, per almeno 15-20 euro al mese.

Sta il fatto che però la musica che è stata scaricata non viene memorizzata come file separati, ovvero potete solo ascoltarli attraverso il programma e non potete estrarli.

Per scaricare brani da Spotify, potete sempre usare il primo metodo per estrarre le musiche efficacemente, e stavolta senza particolari interruzioni dovuti dalla versione gratuita. Cercare le musiche salvate da Spotify è sconsigliato: anche se vengono trovate, sono formati OGG che sono criptati dal programma stesso e sono impossibili perciò da estrarre così come sono. Ovviamente ciò non significa che non esistono strumenti adeguati a disposizione.

Come convertite musica di Spotify Premium in MP3

Come convertite musica di Spotify Premium in MP3
Come convertite musica di Spotify Premium in MP3

Come già detto, anche se scaricate le musiche per l’uso Offline, non è possibile convertirli in MP3 o riprodurli altrove. A meno che non usiamo un programma capace di convertire questi contenuti: per questo esiste Spotify Music Converter, che è adatto alla conversione di questi file, ma rimane comunque un prodotto che bisogna comprare se vogliamo convertire veramente tutte le playlist completamente.

Ed ecco dunque tutti i mezzi per trasportare tutta la musica preferita di Spotify direttamente in qualsiasi dispositivo avete in mente: adesso potete convertire tutta le musica che desiderata!

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio