Come Funziona un Bot Telegram

Home Informatica App Come Funziona un Bot Telegram

Telegram è uno dei principali concorrenti di WhatsApp. Rispetto alla più nota app di messaggistica infatti, esso propone una serie di vantaggi piuttosto interessanti. L’uso e la gestione dei bot fa parte di questa categoria di features e consente una vera e propria risorsa per gli utenti telegram. Ma cosa sono e come funziona un Bot Telegram?

Innanzi tutto va chiarito come esistano diversi tipi di bot. I migliori bot per Telegram offrono funzioni riguardanti il monitoraggio dei prezzi, altri servono per informare ed altri ancora offrono servizi di streaming, tracking e vietati ai minori.

Come Funziona un Bot Telegram

In parole povere, i bot sono una sorta di chat automatizzata che consente agli utenti di interagire in maniera automatica con la stessa. A seconda del tipo di bot e del modo in cui si imposta, è possibile ottenere diversi risultati come informare o intrattenere chi partecipa alla chat.

A livello puramente pratico, i bot lavorano in due modi distinti. Nel primo caso, il server del bot “chiede” al server di Telegram quali messaggi sono stati digitati in chat. Nel caso positivo, il bot elabora una risposta adeguata al comando. La seconda tipologia di bot funziona in maniera inversa, ovvero il messaggio viene ricevuto dal server Telegram che interroga il bot per capire se e come deve rispondere.

A prescindere dalla tipologia di interazione, esistono appositi token che rendono l’utilizzo dei bot alquanto sicuro sia per i  proprietari della chat che per i singoli utenti. Solitamente, per interagire con un bot è necessario utilizzare il carattere “/” prima di digitare un comando. I comandi, come è ovvio, variano a seconda del tipo di bot e da come è stato programmato dal singolo creatore.

Inutile sottolineare come, per i proprietari di un sito ma anche di un’attività commerciale, l’utilizzo di un bot comporta una serie di vantaggi consistenti.

Telegram Logo

Come trovare nuovi bot

Trovare nuovi bot, adatti alle proprie esigenze, è tutt’altro che difficile. Basta infatti inserire il nome nella barra di ricerca solitamente utilizzata per individuare i profili di altri utenti Telegram.

Dove trovare questi nomi? Andando a cercare @StoreBot, è possibile avere accesso alle classifiche con i bot più scaricati e apprezzati dagli utenti Telegram. Selezionando poi la voce “start” e seguendo le istruzioni è possibile adottare il bot prescelto per la propria chat.

Come si creano nuovi bot

Nonostante esista un gran numero di bot prefabbricati e già pronti all’uso, la loro realizzazione è piuttosto semplice. Di fatto, tutti possono creare uno o più bot su Telegram. Basta chiedere all’app una chiave HTTP API per comandare le funzioni del bot. Tale gestione però, va effettuata attraverso delle applicazioni esterne come

Tutti possono creare quanti bot vogliono su Telegram. E non è neanche molto difficile farlo. Basta aprire un account dedicato per ogni bot e chiedere a Telegram una chiave HTTP API. Quest’ultima serve a comandare il bot a distanza, tramite un’app. In questo senso, la via più semplice da seguire è quella di utilizzare a sua volta un bot appositamente realizzato per costruirne altri, ovvero Botfather.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio