Come disattivare aggiornamenti automatici su Windows 10

Home Guide Informatica Come disattivare aggiornamenti automatici su Windows 10

Se voi disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10, oggi ti spiegherò come farlo tramite questa semplice guida.

Windows 10 ha delle interessanti aggiunte ogni volta che riceve un aggiornamento, ma non tutti gli utenti sono davvero d’accordo su questo.

Quando si parla d’aggiornare qualcosa, il sistema operativo sembra andare volentieri incontro a grossi errori, spesso anche di grave entità, il PC non s’avvia, alcuni dati vengono persi.

Come disattivare aggiornamenti automatici di Windows 10

Per questo, alcuni possono scegliere anche di evitare di aggiornare il proprio sistema operativo.

Negli ultimi aggiornamenti, la Microsoft ha dato la possibilità di limitare l’installazione dei vari aggiornamenti. Nel caso delle licenze Professional, l’installazione può essere completamente bloccata.

Come disattivare aggiornamenti automatici di Windows 10 Home

Ma questo non soddisfa davvero del tutto, non almeno nel caso di tantissimi utenti che hanno ancora l’account Home. Come si può davvero fermare del tutto il servizio d’aggiornamento automatico della Microsoft?

Vista la dimensione di molti aggiornamenti da parte della Microsoft, Windows 10 può evitare di scaricare la maggior parte di quelli più grandi proprio per evitare di consumare la banda dell’utente. Questo è particolarmente vero per quando si parla di abbonamenti 3G/4G che raramente hanno una quantità di connessione illimitata.

Come bloccare aggiornamenti su Windows 10

Cambiate il vostro tipo di connessione come “A consumo”:

  1. Aprite le impostazioni.
  2. Andate in Rete ed Internet.
  3. Aprite il Wifi e passate per Gestisci reti note.
  4. Sotto la rete Wifi potete andare nelle proprietà.
  5. Impostate la rete come a consumo.

Come bloccare aggiornamenti Windows 10 tramite Registro

E come si può fare per la LAN? Questa va modificata nel registro:

  1. Aprite Esegui, “WIN+R” o tasto destro su Start.
  2. Digitate Regedit.
  3. Andate sotto questo percorso: “HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\NetworkList\DefaultMediaCost“.
  4. Al suo interno troverete reti come 3G, 4G, Default, Ethernet e Wifi.
  5. Cambiate il valore di Ethernet a 2.
  6. Chiudete Regedit.
  7. Riavviate il PC.
  8. Questa funzione imposterà anche la rete LAN come a Consumo.

Come disattivare Windows Update Windows 10

Disabilitate il servizio responsabile per gli aggiornamenti:

  1. Aprite Esegui WIN+R” o tasto destro su Start.
  2. Digitate “services.msc”.
  3. Fra i vari servizi presenti in lista sarà presente quello di Windows Update.
  4. Cliccateci sopra un paio di volte.
  5. Sarà presente una scelta che ne indica il tipo di avvio, in questo caso automatico.
  6. Cambiatelo a disabilitato.
  7. Date l’OK e riavviate il PC.

Adesso Windows Update sarà reso completamente inerme e non potrà comunicare con il resto del sistema operativo. E’ possibile che alcuni programmi visualizzeranno qualche errore e vi chiederanno di attivare gli aggiornamenti di Windows, ma potete nel caso ignorarli.

Se avete intenzione d’installare qualche aggiornamento, sarà necessario tornare nei servizi e riabilitare Windows Update.

Come disattivare aggiornamenti automatici di Windows 10 Pro

Usate i criteri di gruppo.

Gli utenti muniti della licenza Professional hanno a disposizione una programma chiamato Criteri di gruppo, che possono regolare praticamente ogni funzione del sistema operativo. E’ possibile disabilitare o abilitare un po’ di tutto:

  1. Aprite esegui e digitate “gpedit.msc”.
  2. Una volta all’interno cercate i componenti relativi a Windows e troverete Windows Update.
  3. Nella lista delle funzioni a destra sarà disponibile quella relativa agli aggiornamenti automatici, che potete disabilitare.

In quest’occasione Windows Update rimane attivo, ma non installerà automaticamente nessun tipo di aggiornamento. Piuttosto dovete farlo manualmente ogni volta, il che è decisamente più comodo.

Come disattivare aggiornamenti Windows 10 con Windows 10 Manager

Esistono un paio di programmi che possono darvi una mano in ambito. Windows 10 Manager della Yamicsoft.

Può essere la soluzione più ideale. Ricordatevi solo che è gratuito per circa 15 giorni, dopodiché bisogna acquistare la licenza.

Windows 10 Manager può regolare un po’ tutto quello che riguarda il sistema operativo, compresi gli aggiornamenti.

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio