Xiaomi è il terzo produttore di smartphone al mondo

Home News Tecnologia Xiaomi è il terzo produttore di smartphone al mondo

Xiaomi supera Apple e si piazza al terzo posto nella produzione di smartphone a livello mondiale.

Secondo i dati pubblicati da International Data Corporation nel rapporto trimestrale emerge l’azienda cinese che si colloca alle spalle di Huawei e Samsung, i quali occupano il secondo e il primo posto rispettivamente.

Nei tre mesi che vanno da luglio a settembre sono stati venduti circa 353,6 milioni di smartphone, cifra superiore alle attese dato che IDC aveva preventivato un calo del 9%. Samsung con il suo primo posto raggiunge una quota di mercato del 22,7%, spedendo 80,4 milioni di unità nel terzo trimestre dell’anno 2020, con una crescita del 2,9% calcolata su base annua.

Xiaomi Q3 2020

Huawei invece è seconda con 51,9 milioni di unità spedite e una quota di mercato complessiva del 14,7%, tuttavia considerando i dati su base annuale il confronto non lascia dubbi e sancisce una riduzione del 22% sulle spedizioni.

Xiaomi, al contrario, viaggia su un trend positivo confermato dal suo terzo posto e superando Apple, con una quota di mercato del 13,1% e 46,5 milioni di spedizioni effettuate. La crescita quindi è notevole del 42%, probabilmente raggiunta grazie ad un aumento della domanda di smartphone che si collocano in una fascia bassa, richiesti in particolare nei paesi in via di sviluppo.

Apple intanto attende gli effetti dati dall’uscita del nuovo iPhone 12 che potranno essere valutati solo a partire dall’ultimo trimestre dell’anno e per ora conta solo 41,6 milioni di unità spedite nel Q3 2020. Il colosso di Cupertino può nel frattempo consolarsi per il grande numero di richieste ricevute per il modello Pro.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio