Migliori Smartphone per Anziani 2020

Home Recensioni Migliori Smartphone per Anziani 2020

Ecco una piccola lista dei migliori smartphone per anziani nel 2020. Man mano che gli anni passano, ogni persona che conosciamo comincia a diventare vecchia. O per meglio dire, anziana, anche se sono nati durante un periodo dove la tecnologia ha fatto passi da gigante, diverse cose tendono ad essere difficili per loro. Le novità, ad esempio, sono più difficili d’apprendere.

La vista e l’udito sono purtroppo due faccende corporali che finiscono per diventare più deboli. E tutto ciò ricade sull’uso del cellulare. Nel 2020, usare un telefonino che funziona ancora come quelli degli anni 90 non è sempre adatto, dipende di persona in persona. Non esistono invece smartphone semplici per gli anziani? In un certo senso, sì!

Migliori Smartphone per Anziani: Quali sono?

Vediamo pure quali sono i telefoni per anziani più adatti, e tutti i migliori smartphone per anziani:

Motorola E6 Plus

Motorola E6 Plus
Motorola E6 Plus

Ottimo per chi deve pagar poco. Conosciuto anche come Moto E6 Plus, questo cellulare ha dalla sua una certa solidità d’uso grazie al marchio ben riconosciuto ovunque. Non è un prodotto di spicco capace di far volare le prestazioni in alto d’altro canto: monta un chipset Helio P22 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna eMMC 5.1.

Lo schermo è da 6 pollici, in tecnologia IPS LCD, con una risoluzione di 720×1560 a 282ppi di densità. E’ uno di quei Smartphone ideali per chi guarda ogni tanto Facebook o naviga sulla rete di tanto in tanto, senza tante pretese. Di regola questo cellulare non supera il costo di 130 euro.

Galaxy Note 10 Plus

Galaxy Note 10 Plus
Galaxy Note 10 Plus

Consigliato per chi deve vederci molto bene, generalmente si può consigliare anche un Note 9, ma per qualche scherzo del destino, questo costa attualmente più del Note 10 Plus nei store principali. Generalmente, un Note 10 Plus costa 924 euro. Lo schermo da quasi 7 pollici è a dir poco chiarissimo, basato su tecnologia Dynamic AMOLED con risoluzione 1440×3040 a 498ppi di densità.

Se questo motivo non basta per la persona più anziana, basta sapere anche che il pennino allegato può aiutare parecchio quelli che non riescono a premere bene il dito sullo schermo, e la batteria a lunga durata è comoda per i più sbadati. E poi se tale persona anziana sa cavarsela anche bene, la quadrupla fotocamera e il chipset Exynos 9825 possono davvero far fronte a qualsiasi situazione.

Asus ZenFone 3 Max

Asus ZenFone 3 Zoom
Asus ZenFone 3 Max

Anche se questo cellulare ha ormai 2-3 anni d’età dietro le spalle, lo Zenfone 3 Max dell’Asus è comunque un ottimo smartphone per anziani. Lo schermo non è grandissimo 5.5 pollici ma la risoluzione da 1920×1080 a 401ppi di densità aiutano bene alla lettura. Il chipset Snapdragon 430 con 3Gb di RAM e 32Gb di memoria interna possono affrontare più o meno di tutto, a parte i programmi più pesanti.

Grazie però alla fotocamera posteriore da 16Mpx e frontale da 8Mpx, e ha una batteria a lunga durata, ed è possibile divertirsi anche un po’ di più oltre che avere un cellulare serio in tasca. Questo cellulare in genere costa intorno ai 150 euro, il che è un buon smartphone intermedio rispetto al Moto E6 Plus.

Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL
Google Pixel 2 XL

Chiudiamo con un valido esempio di come possiamo dare ancora qualche possibilità a chi vuole fare di tutto con un cellulare, ma senza spendere un capitale. Il Pixel 2 XL è ancora un ottimo prodotto, con un grosso schermo da 6 pollici in tecnologia OLED e una risoluzione 1440×2880 a 538ppi di densità.

Dettagliato e ben illuminato, non manca lo stesso di offrire un ottimo comparto di potenza grazie al chipset Snapdragon 835 con 4Gb di RAM e 128Gb di memoria interna. Se poi l’utente è interessato a vedere tutto ciò che il mondo di Android può ancora offrire, può essere aggiornato ad Android 10 direttamente. Al giorno d’oggi il Pixel 2 XL costa intorno ai 420 euro, piazzandosi come un ottimo equilibrio qualità/prezzo per uno smartphone da persona anziana.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio