Sottile, leggero, robusto e sufficientemente veloce e per l’utilizzo quotidiano: tutte queste caratteristiche, hanno reso da oltre dieci anni il MacBook Air un dispositivo che fa tendenza. Tuttavia, nonostante questo notebook sia stato riveduto con regolarità, l’ultimo modello cominciava a dimostrare tutti i suoi anni. L’Air, versione 2018, offre invece una tecnologia attuale e un display ultranitido.

I vantaggi rispetto la precedente versione

Il nuovo MacBook Air è diventato decisamente più piccolo e più leggero, pur offrendo uno schermo di formato inalterato. Poiché vanta ora il cosiddetto display Retina, in grado di offrire un’elevatissima risoluzione pari a 2500 x 1600 pixel, l’immagine si presenta nettamente più nitida rispetto a quella del predecessore e tutto questo consente di visualizzare immagini ricche di dettagli e di evidenzare le scritte con caratteri piccoli. Il display si rivela convincente per una riproduzione cromatica estremamente fedele e per luminosità uniforme, requisiti ideali per elaborare ottimamente foto e video. Tastiera e touchpad non si differenziano da quelli presenti sul più costoso MacBook Pro, ma per l’Air sono stati leggermente riveduti e ne è risultata una tastiera che offre una gradevolissima esperienza di scrittura, ma occorre abituarsi a tasti con una corsa estremamente corta. Il touchpad si rivela robusto, non cede al tatto e utilizza la tecnologia “Force Touch” di Apple che permette di esercitare pressioni differenti per aumentare la possibile interazione. L’ampia superfice del touchpad rende l’usabilità molto semplice. E’ il primo notebook dotato di chip T2 in grado di elaborare molto più velocemente e gestire inoltre il sensore digitale. Prezzo : 1379 €.

Gli svantaggi rispetto la precedente versione

Svantaggi in confronto alla vecchia versione non ce ne sono. Al momento forse non conviene più acquistare la vecchia versione a meno che non troviate uno sconto consistente. Il suo prezzo si aggira ancora intorno ai 1000 € e ci sembra comunque eccessivo. Ovviamente il display è meno nitido in confronto al nuovo modello, con una luminosità abbastanza scarsa. Altra pecca la RAM che resta sempre di 8 GB dato che è fissa e non espandibile.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami