Gmail: loghi autenticati contro il phishing

Home News Tecnologia Gmail: loghi autenticati contro il phishing

Gmail corre ai ripari, contro le truffe informatiche legate alle email (phishing), adottando i loghi autenticati per certificare le email.

Google implementerà una nuova funzione di sicurezza in Gmail che mostra il logo di un marchio come avatar, per aiutarti a sapere che un’email è autentica.

La funzionalità utilizza lo standard Indicatori di marchio per l’identificazione dei messaggi di posta (BIMI).

Il cui gruppo di lavoro Google ha aderito l’anno scorso, e verrà testato con un numero limitato di mittenti nelle prossime settimane.

Gmail contro il pishing

L’autenticazione con BIMI può rendere i destinatari più sicuri della fonte di un’e-mail, che di solito invece i truffatori oscurano, per indurre le persone a fare clic su collegamenti dannosi o a perdere i propri dati personali, in un attacco di phishing.

Gmail contro il pishing

Google utilizzerà BIMI in combinazione con un’altra tecnologia, DMARC , che proverà ad impedire ai truffatori, di riuscire a falsificare l’email per provare che venga da una fonte certa e legittima.

L’idea è simile al verificato, utilizzati dai social network per account di celebrità e marchi ufficiali.

Google afferma di utilizzare due Autorità di certificazione per convalidare chi possiede un particolare logo: Entrust Datacard e DigiCert.

Google quindi, prevede di rendere BIMI utilizzabile per i marchi da utilizzare, nei prossimi mesi o inzizio del 2021.

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio