Flight Simulator: gli sviluppatori spiegano il multiplayer di “mondo condiviso”

Home News Videogiochi Flight Simulator: gli sviluppatori spiegano il multiplayer di "mondo condiviso"

Gli sviluppatori di Flight Simulator, ci spiegano come funziona il multiplayer di “mondo condiviso“. Si potrà condividere i cieli con altri giocatori online, oltre ad impostare le condizioni meteorologiche reali.

Per chi non conoscesse Microsoft Flight Simulator, è il nuovo capitolo di una delle serie di simulazione aerea, più amate.

Dagli aerei leggeri ai grandi jet, è possibile pilotare velivoli, in un mondo incredibilmente realistico. Si può creare, un proprio piano di volo e volare in tutto il mondo. Si può volare di giorno o di notte, affrontando condizioni climatiche realistiche.

La modalità principale del gioco è il mondo condiviso, in cui tutti coloro che giocano a Flight Simulator, possono potenzialmente vedere tutti gli altri, facendo affidamento sui server di Azure.

Tutto ciò include, i voli nel mondo reale con la maggior parte del traffico aereo, insieme all’intelligenza artificiale del PC o console, che prenderà il posto se le informazioni dal meteo reale vengono perse, per qualche attimo.

Per poter giocare a mondo condiviso, si devono impostare ed attivare le condizioni di meteo in tempo reale, ed il traffico aereo reale può essere attivato e disattivato.

Puoi formare gruppi con altri giocatori, per invitarli nel tuo Flight Simulator o andare da solo.

In un gruppo, solo il leader può regolare l’ora, il tempo e altre impostazioni.

È passato molto tempo da Flight Simulator X: Steam Edition, la versione attualmente disponibile.

Invece si prevede l’uscita Microsoft Flight Simulator nei prossimi mesi.

Fonte credito: engadget

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio