Come fare il presepe: Consigli

Home Guide Come fare il presepe: Consigli

Il presepe è normalmente sempre presente nelle case durante il periodo natalizio. Rispetto all’albero, rappresenta una decorazione più intima e religiosa. Questo non toglie, però, che ci si possa divertire dando un tocco di colore e di eleganza anche al proprio presepe. Basta chiedersi come fare il presepe e seguire uno schema poche semplici regole!

Come fare il presepe: da dove iniziare e come prepararlo

Quando si inizia a fare il presepe, è fondamentale prestare un’attenzione particolare all’ambientazione. Se si vuole seguire la tradizione, si prepara solo la capanna con all’interno le statuette di San Giuseppe e Maria, oltre al bue e l’asinello. Attenzione a non mettere immediatamente Gesù Bambino, in quanto se volessimo seguire la tradizione dovremmo metterlo a mezzanotte del 24 dicembre.

Se vogliamo optare per qualcosa di diverso, potremo realizzare un presepe ben più ampio. Invece di sistemare soltanto la capanna, possiamo preparare un’ambientazione più piacevole e suggestiva. Possiamo, lontani dalla capanna, mettere i Re Magi, ma anche piccoli negozi, i pastorelli, donne che lavorano il grano e molto altro, come il caratteristico fornaio.

Se non vogliamo dare vita a qualcosa di eccessivamente sfarzoso, possiamo sistemare una piccola tovaglia rossa su un mobile e poi mettere ovunque del cotone che simulerà la neve. Dopo questo passaggio sistemeremo i personaggi, preparando una capanna (o già pronta oppure potremmo realizzarla in modo semplice e divertente partendo dalla scatola delle scarpe). In seguito potremo mettere delle luci a fare da cornice al presepe.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio