Come creare un podcast

Home Informatica Internet Come creare un podcast

Come creare un podcast è una domanda che al giorno d’oggi sentiamo sempre più spesso.

Questo perché, lentamente dalla nascita del podcast, si sta avendo un trend positivo anche per il nostro paese. Effettivamente il podcast non è ancora nell’uso comune degli italiani, ed alcune persone non ne sono ancora a conoscenza.

Anche se all’evento United States of Podcast di Audible Amazon a Milano del 21 novembre del 2019, risulta che sono 12 milioni gli italiani che utilizzano i podcast. Quindi se hai deciso di cominciare a creare un proprio podcast e raggiungere il tuo pubblico, sei nel posto giusto.

Come creare un podcast gratis

Ci sono vari modi per creare un podcast gratis da divulgare al nostro pubblico, e varie piattaforme su cui possiamo pubblicare un podcast.

Le soluzioni per produrre un podcast sono sicuramente i programmi da installare sul computer, che consentono di registrare la propria voce o dirigersi verso una piattaforma online per creare podcast in tempo reale.

Come creare un podcast con Audacity

Appena si parla di creare un podcast gratis, salta subito fuori Audacity.

Come creare un podcast con Audacity

Audacity è un programma che permette di registrare e modificare a proprio piacimento la propria voce, senza nessun costo, e può modificare qualsiasi file audio.

Per scaricarlo, vai alla pagina dedicata al download di Audacity.

Appena aperta la pagina web di Audacity, clicca Download e seleziona quale versione scaricare. Se per Windows o per Mac.

Appena installato il programma:

podcast con audacity
  1. Avvia Audacity.
  2. Assicurati di aver connesso un un microfono adatto
  3. Seleziona sorgente audio “Stereo” o “Mono”.
  4. Clicca sul pulsante Registra (icona rossa tonda)

Appena hai terminato, dovrai fermare la registrazione e salvare il file del tuo podcast:

come utilizzare audacity per podcast
  1. Premi il pulsante Ferma (icona quadrata grigia)
  2. Clicca su “File” e “Esporta audio
  3. Scegli tra “Esporta come Mp3”, “Esporta come WAV”, “Esporta come OGG”.
  4. In “Salva con nome”, rinomina e clicca Salva.

Che attrezzatura utilizzare per creare un podcast?

Tra l’attrezzatura per podcast, oltre al software che abbiamo descritto prima, ci sono altri elementi ugualmente importanti per la creazione di un podcast di qualità. soprattutto se vogliamo riuscire a catturare l’attenzione del nostro pubblico.

Ci sono varie strategie, che vanno dalla schematizzazione della nostra storia o racconto e quindi entrando nella struttura del nostro lavoro, alla nostra strumentazione effettiva. Si perché senza di essa, non può esistere l’altra per un’ottima qualità del nostro podcast.

Microfoni per podcast

L’essenziale per questo tipo di servizio è l’audio, e per avere un’ottima qualità audio del podcast si necessita di alzare l’asticella e virare su un microfono di qualità.

Esistono vari tipi di microfoni, però essenzialmente bisogna virare su due tipi di microfono, a condensatore e quelli dinamici. 

I microfoni dinamici sono spesso utilizzati per delle registrazioni Live, nel nostro caso meglio fornirsi di quelli a condensatore. Eccone alcuni:

RODE NT1A

RODE NT1A per podcast

Questo microfono a condensatore presenta una capsula a diaframma largo, con esclusione di rumori esterni al minimo, perfetto per registrare un podcast.

USB TONOR TC-2030

USB TONOR TC-2030

Questo microfono a diaframma grande, oltra ad essere a condensatore, rende la gamma di basse ed altre frequenze più ampia, per una nitidezza del suono maggiore.

Marantz Professional Pod Pack 1

Marantz Professional Pod Pack 1 per podcast

Il Mantratz ha un pacchetto completo per il podcast, con USB e braccio estensibile e cavo incluso. Ottimo davvero per un podcast professionale.

Come pubblicare un podcast

Come pubblicare un podcast

Facendo il punto della situazione, ora sappiamo come creare un podcast e che attrezzatura utilizzare per produrre un podcast.

Ultimo punto, ma ugualmente importante è come pubblicare un podcast?

La scelta del come e dove pubblicare un podcast è una scelta che va presa secondo una strategia ben precisa, decidendo soprattutto a chi vogliamo arrivare e quanto siamo disposti a pagare per farlo.

Ecco alcune piattaforme dove pubblicare il tuo podcast.

Spreaker per podcast

Spreaker per podcast

Spreaker è nato proprio per supportare le radio web, un punto a suo favore è che è davvero popolata. 

Ha quasi 7 milioni di utenti attivi, quindi potenziale pubblico per il tuo podcast. La cosa interessante è che da Spreaker è possibile condividere il tuo podcast anche su altre piattaforme come SoundCloud e Youtube, soluzione a mio parere davvero utile per raggiungere un numero maggiore di utenza.

SoundCloud per podcast

SoundCloud per podcast

SoundCloud è molto utilizzato dagli appassionati di musica, ma non solo. Ci sono davvero tantissimi canali per podcast. Insieme a Spotify è stata un precursore del podcast.

Spotify per podcast

Spotify per podcast

Spotify forse al momento è la piattaforma migliore su cui pubblicare un podcast. Non solo per la sua mole di utenza, una delle piattaforme più utilizzate al mondo per audio, ma anche perché Spotify è riconosciuta ormai nel mondo come piattaforma per ospitare podcast di qualsiasi ambito.

Concludendo possiamo dire che creare un podcast non è complicato, soprattutto se hai una strategia ed i mezzi per far conoscere i tuoi podcast.

Oltre a questi fattori possiamo aggiungere che la passione per i podcast e per questo mondo, sono una delle leve più potenti per poter trasformare il tuo desiderio, in concreto e poter riuscire a far conoscere le tue storie e racconti a tutti.

Ciroandrea Gagliano
Ciroandrea Gagliano
Appassionato di Informatica ed Internet, ho studiato Digital Marketing e sono specializzato in SEO-SEM, Web Marketing & Communication Management.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio