24 Agosto 2019

Cibus Tec 2019 La tecnologia alimentare in fiera

Cibus Tec è una delle mostre tecnologiche alimentari più importanti sotto il profilo dell’innovazione in quanto rappresenta una occasione unica per osservare da vicino e conoscere le migliori soluzioni, dagli ingredienti alle tecnologie di lavorazione e trasformazione ma anche di packaging e logistica, per tutti gli ambiti del settore dell’industria food-and-beverage.

Cibus Tec, quando si svolgerà?

Quest’anno va in scena la cinquantaduesima edizione, infatti la fiera è la più storica manifestazione al mondo di tecnologie alimentari. Nacque dal mondo delle tecnologie al servizio della trasformazione del pomodoro in conserve e si è con gli anni ampliata a diversi ambiti del settore alimentare arrivando a coprire interamente la filiera del food-and-beverage comprendendo anche le tecnologie per la logistica e per il magazzino.

Dal 22 al 25 Ottobre torna a Parma Cibus Tec, la fiera di riferimento per sistemi e macchinari per la lavorazione la trasformazione alimentare.

Cibus Tec ha numeri in costante crescita in quanto per questa edizione verranno ospitati circa 1.300 espositori di cui circa 900 italiani con presenze dalla Germania, dalla Francia, dall’Olanda ma anche dalla Cina, India, Stati Uniti e Turchia. Ci si aspetta, coerentemente con le edizioni passate, decine di migliaia di visitatori espressione di un settore, quello dei macchinari per la trasformazione alimentare, che rappresenta un pilastro per l’economia italiana grazie ad un fatturato annuo di oltre 7 miliardi.

Si riproducono in fiera alcune linee dedicate a prodotti innovativi con l’utilizzo delle migliori macchine per una produzione sostenibile e lontana dai rischi della contaminazione del cibo.

Cosa andremo a vedere

Nei quattro giorni di evento emergono le attenzioni dell’industria agroalimentare verso i Paesi emergenti come l’India ed il continente africano. Infatti l’India è seconda solo alla Cina per la produzione di prodotti agricoli ma ancora molto deve essere fatto per combattere gli sprechi che si attestano al 40% del totale della produzione. In questo è la Camera di Commercio con l’Istituto per il Commercio Estero a dare il via ad un programma di partnership tra imprese italiane ed indiane per studiare e migliorare i processi della catena del cibo e di tutta la filiera agroalimentare. Non solo, anche l’Africa avrà il suo ruolo con previsioni di crescita oltre il 5% annuo trainata soprattutto dal settore dell’agricoltura.

Insomma, un’espansione che si traduce in altrettanto ampliamento di questa fiera che vede crescere i propri espositori del 30% e del 25% la superficie dedicata all’evento, a Parma. È tutto prenotato già a quattro mesi dall’inizio, una crescita esponenziale se si pensa che in realtà l’evento, al di là delle edizioni strutturate come tali, rappresenta una storia ottantennale di confronto nell’ambito delle tecnologie alimentari.

Non a caso è l’Italia il Paese leader della tecnologia alimentare detenendo da sola oltre il 30% della produzione di tutto il continente europeo. Senza contare i significativi passi avanti nel settore dei macchinari per gli alimenti e le bevande che in dieci anni ha conosciuto una crescita di oltre il 60% raggiungendo la soglia record di fatturato di oltre 4 miliardi di euro.

Cibus Tect, le novità

La fiera Cibus Tec lasca spazio a tante realtà come i produttori di formaggi sempre più proiettati verso l’esportazione anche grazie a forti collaborazioni con gli enti pubblici. Dai piccoli produttori alle grandi industrie alimentari che tutti i giorni portano prodotti cult sulle tavole degli italiani e non solo. Tanto spazio per il biologico e per l’innovazione pensata e realizzata affinché si possa portare sulle tavole estere i tipici prodotti della tradizione gastronomica italiana. Attenzioni rivolte a tutta la filiera partendo anche dagli allevamenti, per quanto riguarda il consumo di prodotti derivanti da allevamenti sempre più sostenibili ed attenti alle esigenze della natura e degli animali stessi.

Cibus Tec
Cibus Tec

L’intero settore ha lavorato molto sui processi produttivi sforzandosi di portare avanti una qualità significativa, l’evento è espressione anche di questo con realtà imprenditoriali che hanno portato avanti il lavoro con dei team manageriali giovani e che hanno investito sulla formazione e sui propri brand.

Al Cibus Tec è possibile assistere a show cooking tra i vari padiglioni (uno in più rispetto l’edizione precedente) e non mancherà, ovviamente, l’occasione di assaggiare tante specialità oltre che prodotti nuovi ed in serie limitata presentati dai vari espositori.

I padiglioni

L’esposizione si estende su oltre 120mila metri quadri divisi in sei padiglioni che accoglieranno moltissimi settori espositivi tra i quali:

  • Piatti pronti: tutto quanto necessario per ottimizzare e migliorare le performance di produzione per la preparazione di pasti pronti al consumo;
  • Carne e pesce: la sezione più ampia con centinaia di espositori che presenteranno i propri prodotti per il mercato nazionale ed estero;
  • Prodotti dolciari: guardando ai mercati già consolidati ma anche a quelli in espansione;
  • Latte e derivati: con particolare attenzione ai valori nutrizionali ed alle nuove tecnologie impiegate;
  • Frutta e verdura: l’attenzione sulle tecnologie di produzione e quelle di conservazione;
  • Bevande: con particolare rilievo del comparto caffè e degli sviluppi dell’innovazione nell’ambito del monouso.

Sarà anche disponibile approcciarsi ad un’ampia esposizione nel comparto della logistica e del packaging, questi rappresentano gli ambiti di applicazione dove si sono registrati i migliori passi avanti in termini di innovazione e ricerca volta ad aumentare la sicurezza del prodotto e la flessibilità del sistema di commercializzazione. Infine si potrà conoscere meglio il tema della sicurezza alimentare e le prospettive del settore. Prospettive di benessere del consumatore ma anche di qualità e quantità di produzione.

Nonostante le congiunture economiche, c’è grande fermento ed attesa per questo evento che raccoglie sempre più entusiasmo grazie anche alla presenza di numerosi servizi come il programma Top Buyers ai migliori acquirenti selezionati del settore alimentare e delle bevande internazionale un’esperienza esclusiva presso Cibus Tec e ottimizzando la loro visita alla fiera, scoprendo il meglio della tecnologia alimentare e delle bevande e incontrando i leader e fornitori innovativi.

Gli importanti traguardi raggiunti da Cibus Tec derivano anche dall’alleanza strategica con Koelnmesse che ha rafforzato il processo di internazionalizzazione e contribuito a promuovere le tecnologie del Made in Italy oltre i confini, contribuendo alle esportazioni. Grazie alla collaborazione di Koelnmesse e Fiere di Parma, Cibus Tec rientra in un ampio sistema espositivo, 365 giorni all’anno su scala mondiale, di tecnologia alimentare insieme ad Anuga , Prosweets Colonia e altre 14. Questa comunità riunisce oltre 11.000 aziende.

Articoli Recenti

Come ingrandire icone Windows 10

Sai che si possono ingrandire icone di windows 10? Windows infatti ti consente di scegliere le dimensioni delle icone grandi, medie o piccole. Ma...

Marvel’s Avengers – Uscita e Trailer

Trama I Vendicatori stanno partecipando ad un evento, denominato A-Day dove però incombono in un attacco mirato al proprio quartier generale hi-tech a San Francisco....

Need for Speed Heat – Uscita e Trailer

Trama Need for Speed ​​Heat porta i propri fan a Palm City, un nuovo mondo aperto in cui i piloti di strada si sono radunati...

Watch Dogs: Legion – Uscita e Trailer

Trama La narrazione si concentra sugli sforzi del gruppo hacker londinese conosciuto come DedSec nel combattere un nuovo stato autoritario che ha preso il controllo...

Gods & Monsters – Uscita e Trailer

Trama I creatori di Assassin's Creed® Odyssey ci portano nell'avventura fantastica di un eroe dimenticato partito per salvare gli dèi della Grecia. Salpa per un viaggio...

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here