Home Blog

Apple disattiva le commissioni a Facebook Pay

0

I rapporti non proprio amichevoli tra Apple e Facebook in seguito alle ormai note commissioni del 30%, sembrano ora più distesi.

L’azienda di Tim Cook, infatti, ha deciso di concedere una temporanea “sospensione delle ostilità” interrompendo l’applicazione delle sopracitate commissioni, almeno per quanto riguarda gli acquisti relativi agli eventi online eseguiti mediante Facebook Pay.

In questo caso specifico, le commissioni non saranno ritenute fino al mese di agosto del prossimo anno. L’atmosfera di tensione tra le due aziende era ormai palpabile, basti pensare che la società di Mark Zuckerberg era pronta a rendere noto le commissioni trattenute da Apple che, a sua volta, aveva impedito l’aggiornamento dell’app di Facebook, bloccando di fatto l’introduzione di tale novità.

Facebook, commissioni Apple

L’azienda di Zuckerberg per tutta risposta aveva fatto presente, più e più volte, che la funzionalità che permette di effettuare acquisti relativi agli eventi online è stata realizzata per dare una mano a tutte quelle piccole realtà messe in ginocchio dalle conseguenze generate dalla situazione Covid-19.

Momentaneamente comunque Facebook può prendere un sospiro di sollievo, almeno fino ad agosto 2021. La domanda però sorge spontanea: basterà questo affinché le due aziende seppelliscano definitivamente lascia di guerra? La risposta potremmo averla solo col tempo. Staremo a guardare come evolverà la vicenda.

Come cambiare regione server Discord

0

In questa guida andrò a mostrarvi come cambiare regione al server Discord, c’è da sapere che più il server è vicino a noi e minore sarà il ping e migliore sarà la qualità chat vocale.

Vi ricordo che il cambio server è totalmente gratuito ed è possibile farlo in qualunque momento e infinite volte.

Cambiare regione server Discord

Le procedure sono semplicissime, andiamo a vedere insieme come fare per cambiare la posizione del nostro server Discord.

  1. Selezionare nella barra di sinistra il nostro server
  2. In alto a sinistra e a destra del nome del server clicchiamo la freccia rivolta verso il basso
  3. Clicchiamo su “Impostazioni del server
  4. In “Panoramica” clicchiamo “Cambia” dove c’è scritto “Regione del server
  5. Scegliamo la nuova regione per il nostro server
  6. Clicchiamo su “Salva modifiche” in basso a destra

Dopo aver salvato la nuova posizione del server possiamo goderci il nostro server Discord con un ping minore e una chat vocale stabile e di ottima qualità

Quando ci sarà l’Amazon Prime Day?

0

Dopo il continuo rincorrersi di voci su quando ci sarà l’Amazon Prime Day, iniziano ad emergere i primi dettagli dell’edizione 2020.

Secondo quanto riportato da Engadget e The Verge, un’email privata intercettata casualmente da alcuni colleghi d’oltreoceano, indicherebbe come possibile periodo il 13 e il 14 Ottobre 2020.

Il messaggio elettronico citato lascerebbe intendere anche la data in cui l’azienda di Jeff Bezos annuncerà in maniera ufficiale l’Amazon Pride Day, ossia il 27 settembre 2020. Tra poco meno di una settimana, quindi, tutti potranno usufruire di grandi sconti e provare ad accaparrarsi l’oggetto dei desideri.

Quest’anno così come molte altre iniziative sono state rimandate, causa covid e anche l’Amazon Prime Day ha dovuto posticipare l’evento che inizialmente era stato programmato per il mese di luglio.

Nonostante non ci sia, per il momento una data ufficiale, molte sono le indiscrezioni che indicherebbero come periodo papabile la metà del mese prossimo. Insomma manca poco e staremo a vedere se ottobre porterà con se “grandi occasioni”.

Migliori tastiere gaming 2020

0

Stai cercando le migliori tastiere gaming? Sei nel posto giusto, scrivere è importante e ci mantiene in contatto con chi vogliamo bene.

Ma poter premere i tasti al momento giusto è ancora più importante, visto che ci permette di evitare le pallottole di chi invece ci odia di più, soprattutto negli sparatutto.

Economica
Razer BlackWidow Elite Tastiera da Gaming con Retroilluminazione, IT Switch Scatto, Nero
Qualità/Prezzo
Corsair K70 RGB MK.2 Tastiera Meccanica Gaming Cherry MX Speed, Veloce e Preciso, Retroilluminato RGB LED, Italiano, QWERTY, Nero
Migliore
Logitech G 915 Tastiera Gaming Meccanica Wireless Light Speed, Clicky Switches, US Intl. Layout, Sistema RGB, Nero (Carbon)
Modello
Razer BlackWidow Elite Tastiera da Gaming con Retroilluminazione, IT Switch Scatto, Nero
Corsair K70 RGB MK.2 Tastiera Meccanica Gaming Cherry MX Speed, Veloce e Preciso, Retroilluminato RGB LED, Italiano, QWERTY, Nero
Logitech G 915 Tastiera Gaming Meccanica Wireless Light Speed, Clicky Switches, US Intl. Layout, Sistema RGB, Nero (Carbon)
Valutazione clienti
-
-
-
Recensioni
-
-
-
Prezzo
148,00 EUR
179,99 EUR
202,99 EUR
Economica
Razer BlackWidow Elite Tastiera da Gaming con Retroilluminazione, IT Switch Scatto, Nero
Modello
Razer BlackWidow Elite Tastiera da Gaming con Retroilluminazione, IT Switch Scatto, Nero
Valutazione clienti
-
Recensioni
-
Prezzo
148,00 EUR
Compa ora
Qualità/Prezzo
Corsair K70 RGB MK.2 Tastiera Meccanica Gaming Cherry MX Speed, Veloce e Preciso, Retroilluminato RGB LED, Italiano, QWERTY, Nero
Modello
Corsair K70 RGB MK.2 Tastiera Meccanica Gaming Cherry MX Speed, Veloce e Preciso, Retroilluminato RGB LED, Italiano, QWERTY, Nero
Valutazione clienti
-
Recensioni
-
Prezzo
179,99 EUR
Compa ora
Migliore
Logitech G 915 Tastiera Gaming Meccanica Wireless Light Speed, Clicky Switches, US Intl. Layout, Sistema RGB, Nero (Carbon)
Modello
Logitech G 915 Tastiera Gaming Meccanica Wireless Light Speed, Clicky Switches, US Intl. Layout, Sistema RGB, Nero (Carbon)
Valutazione clienti
-
Recensioni
-
Prezzo
202,99 EUR
Compa ora

Migliori tastiere gaming

Vediamo quali sono le migliori tastiere da gaming in commercio nel 2020.

Logitech G915

Logitech G915

Inizialmente, il costo di questa tastiera sembra eccessivo, 250 euro, ma tutto ha una precisa ragione. Prima di tutto, questa tastiera è Wireless, con una connessione personalizzata che permette di offrire il meno lag possibile, ideale per chi vuole la risposta il prima possibile senza cavi e cavetti che disturbano l’azione.

I tasti meccanici sono solidi e rispondono bene ai vari comandi, rimanendo sempre in ottime condizioni anche dopo anni di distanza. Il software che accompagna questa tastiera permette di personalizzare alcuni fattori, compresa naturalmente la luce RGB di ogni tasto.

E’ possibile memorizzare dei Macro, ed è possibile nel caso anche sfruttare la tastiera come Bluetooth. Perfetta a parte il fatto che manca un appoggio per i polsi.

Corsair K70 MK.2

Corsair K70 MK.2

Andiamo ora a guardare questa tastiera che presenta un buon rapporto qualità/prezzo. Le Corsair K70 MK2 sono, come il nome dice, la seconda revisione d’un modello già ben testato, rappresentato da un design appagante sia per gli occhi che dalle nostre mani, visto che è ergonomicamente ben studiata, monta dei tasti meccanici Cherry MX Speed, fatte per reagire il prima possibile.

Richiede quindi un po’ di tempo per prenderci l’abitudine, anche se bisogna dire che ogni tasto è personalizzabile in buona parte, anche sulla colorazione individuale d’ogni LED. Inoltre, monta un ottimo poggiapolsi, morbido e comodo da usare. Il suo telaio d’alluminio spazzolato è sia bello da vedere che un ottimo segno che può durare nel tempo e tutto questo a soli 180 euro!

Razer BlackWidow Elite

Razer BlackWidow Elite

Chi non conosce questa marca nel mondo del gaming? Credo poche persone. Offre sempre dispositivi all’avanguardia e con un design molto accattivante e con un software che ha moltissime funzionalità.

Questa tastiera in questione, con tasti meccanici e poggiapolsi offre un ottimo comfort durante il gioco, i tasti sono completamente personalizzabili sia per l’illuminazione che per le macro.

Mette a disposizione un quadrante digitale multi-funzione dal controllo del volume, mettere in pausa un video oppure una canzone e sono tutti programmabili dal suo software Synapse 3.

Steelseries Apex Pro

Steelseries Apex Pro

I tasti di questa tastiera tendono a farsi notare non poco, vista la loro altezza, ma del resto nascondono una meccanica molto particolare, si tratta di tasti magnetici, della stessa precisione di quelli meccanici, ma che non conoscono l’effetto dell’usura e tendono inoltre ad essere molto silenziosi.

La tastiera ha inoltre un piccolo schermo in OLED, dal quale vengono visualizzate diverse informazioni sullo stato d’uso della tastiera e dalla modalità selezionata. Visto che infatti i tasti sono magnetici, è possibile selezionare esattamente quanto pesante deve scendere ogni tasto, il che è veramente qualcosa di unico per questo campo.

Ovviamente, anche questa tastiera presenta un design robusto, con un poggiapolsi incluso che può essere staccato a piacimento. Questa tecnologia comunque, costa 230 euro, ma i tasti magnetici possono certamente valere così tanto.

Alienware AW768

Alienware AW768

Questo marchio ha invece pensato di mescolare un po’ le cose, la scocca è in plastica e sembra piuttosto economica, e così anche il design in generale. Un po’ scomoda, soprattutto per via del fatto che è tutta spigolosa, per via della tendenza all’apparire, appunto, aliena e futuristica, ma c’è qualcosa di buono da dire sull’AW768? Certo, i suoi tasti meccanici MX Brown.

Si tratta di tasti molto costosi per via dei loro vantaggi, sono i più indicati per chi “ci va pesante” nel premere i propri tasti, essendo così piuttosto resistente nel tempo e nelle partite più intense. Per via del suo prezzo, 150 euro, e bisogna proprio dirlo, è una tastiera per il videogiocatore che cerca una tastiera robusta ed affidabile e non gli interessano accessori particolari, desiderando solo e solamente i tasti meccanici migliori in assoluto, specialmente se adora premerli forte!

A disk read error occurred, cosa fare?

0

In questo post ti spiegherò cosa significa l’errore “A disk read error occurred” e cosa bisogna fare dopo aver ricevuto questo errore.

Questo problema si verifica quando accendiamo il nostro PC con Windows, e questo ci invita a riavviare il Computer con i tasti “Ctrl+Alt+Del“, ma cosa significa?

Cosa significa l’errore: A disk read error occurred?

Questo errore indica che c’è un problema della lettura del disco rigido. Ci sono varie cause che possono far mostrare quest’errore, il disco ti sta lasciando ed è diventato illeggibile oppure nel BIOS è cambiato l’ordine del Boot del disco.

Soluzioni per risolvere l’errore: A disk read error occurred

Andiamo a vedere come risolvere questo errore con il cambio del Boot, prima di confermare che l’Hard Disk ci sta lasciando o già è morto.

Cambiare l’ordine del Boot nel BIOS

Boot Order

Se il problema è il Boot è facilmente risolvibile entrando nel BIOS della scheda madre, andiamo a vedere le procedure:

  1. Riavviare il PC
  2. Entrare nel BIOS premendo il tasto F2, oppure con alcune schede madri F11 o Canc
  3. Andare nella sezione “Boot” oppure “Boot Order“, dipende dalla scheda madre
  4. Verificare che l’ordine del Boot sia il seguente: 1. HDD dove si trova il Sistema Operativo, 2. Eventuali Hard Disk secondari, 3. USB Boot oppure disabilitato

Cambiare Hard Disk

Se il problema non è risolvibile nel Boot, l’unica soluzione è comprare un nuovo Hard Disk o SSD, che finalmente non costano tanto, infatti un Hard Disk da 1TB si può trovare anche a 35 euro e un SSD da 240 Gb anche a 30 euro.

Come vedere le caratteristiche del PC

0

In questa guida ti mostrerò come vedere le caratteristiche del pc, in particolare del processore e della scheda video.

Puoi visualizzare alcune informazioni base direttamente facendo click con il tasto destro sull’icona “Questo PC“, ma per visualizzare le caratteristiche dettagliate e avanzate abbiamo bisogno di alcuni programmi, andiamo a vedere quali sono.

Come vedere le caratteristiche del processore

CPU-Z

CPU-Z

Il tool più popolare per vendere le informazioni del processore e con una marea di informazioni generali e dettagliate è CPU-Z. Il software è gratuito al 100% e vieni aggiornato molto spesso, ed è possibile caricarlo su una pennetta USB e usarlo su tutti i PC.

Come vedere le caratteristiche della scheda video

GPU-Z

GPU-Z

Anche questo tool è gratuito al 100% ed è possibile caricarlo su una Pen Drive, ma è utilizzato solamente per vedere le informazioni dettagliate della scheda video, come la memoria, temperatura e sulla velocità delle ventole.

Come giocare Among Us su Fortnite

0

In questa guida vi spiegherò come giocare ad Among Us su Fortnite, in una mappa creativa fatta su misura.

Per chi non conoscesse Among Us, è un videogioco di sopravvivenza che è possibile giocare da 4 fino a 10 giocatori, tra questi vengono scelti casualmente come impostori.

L’obiettivo dei compagni di squadra è trovare gli impostori ed eliminarli prima che vengano uccisi, invece l’obiettivo degli impostori è quello di uccidere ogni membro dell’equipaggio.

Giocare Among Us su Fortnite?

Su Fortnite è possibile giocare ad Among Us grazie ad una mappa chiamata “Amidst Us” dove il suo creatore raccomanda di giocare dai 5 ai 10 player. Andiamo a vedere come entrare in questa mappa:

  1. Avvia Fortnite
  2. Starta un server in modalità Creativa
  3. Avvicinati a una fenditura “In Evidenza
  4. Inserisci il codice della mappa “Amids Us
  5. 0288-3600-7090

Vi lascio la pagina ufficiale di questa mappa: Amidst Us e qui sotto vi allego il video del gameplay di questa magnifica modalità in creativa.

Annunciato Hogwarts Legacy con un Trailer

0

Durante la presentazione della PS5 è stato annunciato con un Trailer, Hogwarts Legacy, ambientato nel 1800.

Non è stata annunciata una data precisa per ora, ma dovrebbe uscire nel 2021, come è stato dichiarato anche alla fine del Trailer.

Hogwarts Legacy Trailer

Migliori Smartphone Economici 2020

0

State cercando i migliori smartphone economici del 2020? Iniziamo dicendo che tutti hanno uno Smartphone al giorno d’oggi. Ma quanto l’hanno pagato? Probabilmente troppo per le vostre tasche.

Ma mettiamo che i vostri gusti sono piuttosto contenuti e tutto quello che vi serve è un cellulare che funzioni e che costa poco, cosa è possibile trovare sul mercato?

Il più Economico
Nokia 1.3 Smartphone - (14,3cm (5.71") 16GB ROM, 1GB RAM, Dual SIM), Charcoal
Qualità/Prezzo
Samsung Galaxy A21s, Smartphone, Display 6.5" HD+, 4 Fotocamere Posteriori, 32 GB Espandibili, RAM 3 GB, Batteria 5000 mAh, 4G, Dual Sim, Android 10, 192 g, [Versione Italiana], Black
Migliore
Xiaomi Redmi Note 9 4GB 128GB Smartphone 48MP Quad Camera MTK Helio G85 Octa core 6.53"FHD Telefono cellulare (Green)
Modello
Nokia 1.3 Smartphone - (14,3cm (5.71") 16GB ROM, 1GB RAM, Dual SIM), Charcoal
Samsung Galaxy A21s, Smartphone, Display 6.5" HD+, 4 Fotocamere Posteriori, 32 GB Espandibili, RAM 3 GB, Batteria 5000 mAh, 4G, Dual Sim, Android 10, 192 g, [Versione Italiana], Black
Xiaomi Redmi Note 9 4GB 128GB Smartphone 48MP Quad Camera MTK Helio G85 Octa core 6.53"FHD Telefono cellulare (Green)
Valutazione clienti
Recensioni
12 Recensioni
667 Recensioni
887 Recensioni
Prezzo
114,99 EUR
154,00 EUR
199,00 EUR
Il più Economico
Nokia 1.3 Smartphone - (14,3cm (5.71") 16GB ROM, 1GB RAM, Dual SIM), Charcoal
Modello
Nokia 1.3 Smartphone - (14,3cm (5.71") 16GB ROM, 1GB RAM, Dual SIM), Charcoal
Valutazione clienti
Recensioni
12 Recensioni
Prezzo
114,99 EUR
Compa ora
Qualità/Prezzo
Samsung Galaxy A21s, Smartphone, Display 6.5" HD+, 4 Fotocamere Posteriori, 32 GB Espandibili, RAM 3 GB, Batteria 5000 mAh, 4G, Dual Sim, Android 10, 192 g, [Versione Italiana], Black
Modello
Samsung Galaxy A21s, Smartphone, Display 6.5" HD+, 4 Fotocamere Posteriori, 32 GB Espandibili, RAM 3 GB, Batteria 5000 mAh, 4G, Dual Sim, Android 10, 192 g, [Versione Italiana], Black
Valutazione clienti
Recensioni
667 Recensioni
Prezzo
154,00 EUR
Compa ora
Migliore
Xiaomi Redmi Note 9 4GB 128GB Smartphone 48MP Quad Camera MTK Helio G85 Octa core 6.53"FHD Telefono cellulare (Green)
Modello
Xiaomi Redmi Note 9 4GB 128GB Smartphone 48MP Quad Camera MTK Helio G85 Octa core 6.53"FHD Telefono cellulare (Green)
Valutazione clienti
Recensioni
887 Recensioni
Prezzo
199,00 EUR
Compa ora

Migliori Smartphone Economici

In questo articolo abbiamo elencato alcuni migliori smartphone economici che possiamo trovare al momento, vediamo quali sono.

Nokia 1.3

Nokia 1.3

Cominciamo con un cellulare che costa appena 118 euro. Il Nokia 1.3 è senza dubbio molto economico, ma presenta ovviamente anche una composizione piuttosto contenuta, un chipset QM215 con 1Gb di RAM e 16Gb di memoria interna eMMC 5.1, queste specifiche rendono evidente la natura di questo prodotto, qualcosa di più indicato a chi vuole navigare ogni tanto, fare delle telefonate, comunicare con qualche messenger.

Insomma, poche ma essenziali operazioni che possono impedirci di rimanere tagliati fuori dalla società digitale. Almeno lo schermo IPS LCD da 5.7 pollici presenta una risoluzione da 720×1520, quindi in HD. Il sistema operativo è Android 10, nella sua versione ultraleggera ed aggiornata periodicamente. Diciamo che quel che si paga qui è l’affidabilità della casa e la presenza dell’ultimo sistema operativo noto.

Samsung Galaxy A21s

Samsung Galaxy A21s

Andiamo ora ad alzare un po’ il budget. Per 180 euro è possibile comprare questo Smartphone della Samsung che monta un chipset Exynos 850 con 3Gb di RAM e 32Gb di memoria interna, basata anche lui su eMMC 5.1. La fotocamera è quadrupla, da 48+8+2+2Mpx. Lo schermo TFT da 6.5 pollici ha una risoluzione di 720×1600 a 270ppi di densità.

Generalmente, la composizione interna è quello che si fa pagare di più in questo cellulare, in parte anche la fotocamera (che è sopra la media, ma non eccezionale) e la presenza del One UI 2 montato su Android 10. Lo schermo è fatto in assoluta economia, ma almeno rende ciò che deve. Nonostante tutto la solidità della Samsung si fa parecchio evidente, con un ottimo software e una struttura generale comunque fatta per durare.

Realme 6

Realme 6

Parliamo ora d’un prodotto cinese. Il Realme 6 ha un buon mix di fattori che gli permettono di vendere il proprio cellulare a 200 euro: chipset Helio G90T con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna, basata su UFS 2.1. Quadrupla fotocamera da 64+8+2+2Mpx e uno schermo IPS LCD da 6.5 pollici con una risoluzione da 1080×2400 a 405ppi di densità, il tutto a 90Hz di frequenza.

Inutile negare che questo Smartphone è molto, molto accattivante. L’unico dubbio è nel chipset, ma è sufficientemente potente da battere tutti i prodotti qui in lista, a scapito d’una gestione della batteria più frugale. Il Realme 6 è il perfetto “voglio ma non posso” che cercano un prodotto con un prezzo molto al di sotto dei 300 euro, offrendo però caratteristiche di buon pregio.

Motorola Moto G8 Power

Motorola Moto G8 Power

Andiamo infine a dare un’occhiata a questo particolare Smartphone della Motorola. Il G8 Power è definito così dalla sua enorme batteria da 5000mAh, ma come se la cava con le caratteristiche interne? Chipset Snapdragon 665 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna, basata su eMMC 5.1. Ha una quadrupla fotocamera da 16+8+8+2Mpx. Lo schermo IPS LCD da 6.4 pollici mostra una risoluzione di 1080×2300 a 399ppi di densità.

Per 200 euro, va detto che il prezzo è buono, la fotocamera è piuttosto debole ma il resto mantiene comunque bene la media. Sono presenti tante funzioni a supporto, come la tecnologia MaxVision e il sistema di Speaker Dual Stereo targato Dolby, ma l’accessorio che veramente fa brillare il cellulare è la sua durata. Ottimo per chi cerca un prodotto che duri a lungo, definito quasi “da battaglia”.

Xiaomi Redmi Note 9

Xiaomi Redmi Note 9

Un ultima menzione speciale la diamo allo Xiaomi Redmi Note 9, che mostra un grosso potenziale grazie alla quadrupla fotocamera da 48+8+2+2 e la presenza d’una batteria da 5020mAh, con 4Gb di RAM e 128Gb di memoria interna,

Il chipset Helio G85 è però più debole rispetto al suo avversario Realme 6, facendolo rimanere un cellulare decente ma piuttosto contenuto nelle sue prestazioni. Del resto, per 172 euro, è una cosa che si può anche accettare.

L’invidia e frustrazione verso Pow3r

0

Con questo post voglio parlare dell’invidia e frustrazione che alcune persone provano verso Pow3r, che ultimamente sta subendo una e vera e propria “Diffamazione“, accusandolo ingiustamente di usare “Cheat“.

Essendo anche io un amante di videogiochi e sopratutto di tecnologia mi sento in dovere di dire la mia, anche perché con il nostro Blog di SOS Guide possiamo raggiungere molte persone, sopratutto videogiocatori, che purtroppo sono ancora molto ignoranti verso i gamer professionisti e sul mondo competitivo dei videogiochi.

Haters contro Pow3r

Ed alcune di queste persone si mettono addirittura in ridicolo sui social, sopratutto nel gruppo “Call Of Duty Community Italiana” su Facebook, condividendo e commentando varie Clip di Pow3r su Warzone, definendolo un “Cheater“.

Ma chi è Pow3r?

Giorgio Calandrelli, nome d’arte Pow3r, classe 92 di Ostia, è un ex Pro Player di COD che ha partecipato a moltissimi tornei online e LAN anche a livello Europeo, ottenendo anche moltissimo successo.

Il boom per Pow3r arriva con Fortnite, diventando uno dei player più forti in Italia, con abilità fuori dal normale, vincendo oltre 30.000$ in tornei sia in singolo che in Team. E la sua popolarità su Twitch cresce a dismisura, superando il milione di follower con una media di 5/6mila spettatori in Live e fa parte anche del team dei Fnatic.

Puoi controllare i suoi risultati su “Esports Earnings“.

Haters contro Pow3r

Dopo una piccola introduzione su chi sia Pow3r, iniziamo a parlare e spiegare cosa sta succedendo ultimamente nei sui confronti.

Le clip dove mi hanno fatto capire di dover fare questo post e di spiegare cos’è successo sono due, e le chiameremo: clip della poca attenzione e clip del non vedente.

Clip della poca attenzione

In questa clip al minuto 2:13 gli Haters hanno commentato dicendo che Pow3r non doveva sapere che il nemico era li, nell’angolo, a meno che non usasse i cheat.

Bravi rosiconi, questa è la differenza tra un giocatore professionista e il giocatore occasionale.

  • Il primo entra e affronta una partita con mentalità e concentrazione come se fosse una partita di calcio in Serie A e si allena ogni giorno per arrivare a certi livelli di abilità su un determinato gioco.
  • Il secondo entra in game solo per farsi una partitina con i suoi amici o divertirsi un po’ per passare il tempo e non ha quella voglia o l’intenzione di diventare un giocatore professionista o di aumentare le sue abilità in un determinato gioco.

Infatti nella Clip si può notare la concentrazione di Pow3r che nonostante il gioco frenetico è riuscito a notare il silenziatore del fucile che spunta dalla porta. E tu Haters che stai leggendo questo articolo abbiamo creato uno screen appositamente per aiutarti con la tua cecità e poca attenzione durante il gioco.

Clip del non vedente

Nella seconda clip, al secondo 0:03 Pow3r ha notato il nemico uscire da un garage e avverte la squadra, ma per gli Haters nemmeno qui ha potuto vedere il nemico, ed è stato accusato di usare anche qui di “Cheat“, addirittura quando spara il nemico dal tetto sono convinti che Pow3r l’ha “Trackato“, mha!

Comunque si può notare da questo screen il momento esatto in cui il nemico esce dal garage.

Conclusioni

Da queste due Clip abbiamo avuto il piacere di guardare un giocatore che si impegna ogni giorno ad aumentare le sue abilità, sopratutto negli sparatutto, e ci delizia con le sue giocate fuori dal normale.

E poi abbiamo scoperto con grande rammarico che gli Haters del mondo videoludico, sopratutto nei confronti dei giocatori professionisti di FPS, si, Pow3r non è l’unico ad essere diffamato, hanno un grosso problema di vista, oltre al fegato spappolato a furia di rosicare contro player più forti di lor.

Consiglio di andare a fare un controllo dall’oculista, e non dimenticate di passare da un neurologo prima di tornare a casa, non si sa mai!

E prima di postare vari post e clip sui vari social e mettervi in ridicolo in tutte le community, pensate non 2, non 3, ma 5 volte prima di aprire bocca o di fare una determinata cosa.

Baci 💙💙💙