Apple disattiva le commissioni a Facebook Pay

Home News Tecnologia Apple disattiva le commissioni a Facebook Pay

I rapporti non proprio amichevoli tra Apple e Facebook in seguito alle ormai note commissioni del 30%, sembrano ora più distesi.

L’azienda di Tim Cook, infatti, ha deciso di concedere una temporanea “sospensione delle ostilità” interrompendo l’applicazione delle sopracitate commissioni, almeno per quanto riguarda gli acquisti relativi agli eventi online eseguiti mediante Facebook Pay.

In questo caso specifico, le commissioni non saranno ritenute fino al mese di agosto del prossimo anno. L’atmosfera di tensione tra le due aziende era ormai palpabile, basti pensare che la società di Mark Zuckerberg era pronta a rendere noto le commissioni trattenute da Apple che, a sua volta, aveva impedito l’aggiornamento dell’app di Facebook, bloccando di fatto l’introduzione di tale novità.

Facebook, commissioni Apple

L’azienda di Zuckerberg per tutta risposta aveva fatto presente, più e più volte, che la funzionalità che permette di effettuare acquisti relativi agli eventi online è stata realizzata per dare una mano a tutte quelle piccole realtà messe in ginocchio dalle conseguenze generate dalla situazione Covid-19.

Momentaneamente comunque Facebook può prendere un sospiro di sollievo, almeno fino ad agosto 2021. La domanda però sorge spontanea: basterà questo affinché le due aziende seppelliscano definitivamente lascia di guerra? La risposta potremmo averla solo col tempo. Staremo a guardare come evolverà la vicenda.

Lucio Gigliofiorito
Lucio Gigliofiorito
Diplomato in Grafica e Comunicazione, dopo aver finito la scuola superiore si arruola nell' Esercito Italiano per un'esperienza personale ma le sue passioni lo portano a fondare Il 3 Marzo 2019 SOS Guide.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Annuncio
Annuncio